Venerdì 16 Gennaio

Piaceri-Proletari Ostello Tasso: Piaceri Proletari

Finito Pitti, i nottambuli stakanovisti degli eventi che hanno affollato questa settimana possono andare a letto. E possono ri-uscire tutti gli altri. Stasera si parte soft, ma non troppo, con i Piaceri Proletari in concerto all’Ostello Tasso. Duo folk sgangherato che si è inventato i live nei “non luoghi”: geniali le sessioni nelle lavanderie wash&dry dell’Oltrarno. Definiscono la loro musica “swingraccattato” e già solo per questo meriterebbero una chance. Via Villani 15, Firenze – Orario: Aperitivo dalle 19:30 poi concerto + DJ-set
Caffè delle Murate: Rock Around the Contest

Le-MuratePer quanto voi appassionati di rock e dintorni pensiate di essere come Mick Jagger solo perché vi ingoiate ad occhi chiusi gli shottini di Jack Daniels e sapete strimpellare (male) la “Canzone del Sole”, siete degli illusi. La vita da rockstar è roba per musicisti. Veri. Venite a farvelo raccontare stasera alle Murate da “Nuto” Nutini, Andrea “Orla” Orlandini della Bandabardò e dei Crazy Mama, con Andrea Gozzi dei Matti delle Giuncaie. I tre alfieri della scena rock fiorentina racconteranno, in diretta su Controradio, i rispettivi libri “Vita da Bestie” e “Appunti di Rock”, guidati da Giustina Terenzi. Ovviamente, Jam session inclusa. P.zza delle Murate, Firenze –  Orario: dalle 22

 

Sabato 17 Gennaio

ViolapopGlue Alternative Space: Violapop Rock!

Chievo – Fiorentina è imminente. Riuscirà Mario Gomez a convincersi che, anche se segna un gol, il ciuffo non gli si spettina? Iakovenko è una spia del KGB? È vero che la società viola sta per scambiare Neto con il portiere cingalese dell’Istituto Fanfani? Questi ed altri potrebbero essere i quesiti che troveranno una risposta stasera al Glue dove andrà in scena/onda Violapop edizione “Rock” con il live dei mitologici Crazy Mama. La trasmissione comico/sportiva di Controradio ad opera del giornalista fiorentino Benedetto Ferrara, diventata un instant-cult, stasera trasmette direttamente dal palco del Glue. Viale M. Fanti 20, Firenze – Ingresso: gratuito con la tessera Glue – Orario: 22:30

GhemonAuditorium Flog: Ghemon

Stasera alla Flog si va di hip hop soul con Ghemon, rapper campano molto, ma molto meno tamarro di (ne prendo un paio a caso) Fedez e Marraca$h. Sarà per il nick da cosplayer appassionato di Lupin, sarà che la scena rap “mainstream” italiana ultimamente ha la rilevanza di una partita di cricket al campo sportivo di Pontassieve, ma stasera ci sentiamo di consigliarlo ai veri appassionati del genere. Ghemon è in giro con il suo “Orchidee Tour”, di buon successo in tutta Italia. Via Mercati, Firenze – Ingresso: 10/8€ – Orario: dalle 22

 

Domenica 18 Gennaio

Fortezza da Basso: Fortezza Antiquaria

L’aria frizzantina di Gennaio sulle guance rosse, il naso che cola, il passo svelto: questo weekend, se volete optare per una passeggiatina invernale, fate un salto alla consueta mostra “Fortezza Antiquaria” che si svolge ogni 3° Sabato e Domenica del mese, nei giardini della Fortezza da Basso. Ninnoli e nannoli di ogni tipo, compresa una nutrita presenza di banchi di vinili, per gli amanti del genere (tipo me). Mogli e fidanzate si potranno distrarre esaminando attentamente comodini decapati e boudoir del ‘700. Viale F. Strozzi, Firenze – Orario: Sab e Dom 9 – 19

50-SfumatureTeatro Verdi: 50 sfumature di grigio

Mamme, zie, mogli, cugine, amiche: tutte le donne che conoscete hanno sul comodino i tre libri della scrittrice E.L. James, altrimenti detta la Trilogia del Mandrillo? Se non ve ne fate una ragione, almeno fateci sopra due risate: sia Sabato sera che oggi pomeriggio, al Teatro Verdi di Firenze va in scena “50 sfumature di Grigio! – Il Musical”, una spassosa parodia dei libri in questione con esibizioni live di 11 brani originali. Erotismo esilarante da palcoscenico: lo spettacolo “Off-Broadway” di maggior successo in USA dell’ultimo anno. Via Ghibellina 99, Firenze – Ingresso: 25/31/37€ – Orari: Sab 20:45 – Dom: 16:45

(Visited 178 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Andreas Lotti

Andreas Lotti, nato nell’81, è un giornalista pubblicista appassionato di musica che dopo anni di ricerche e tentativi ha trovato finalmente i pazzi di TuttaFirenze che lo faranno sfogare scrivendo della sua materia preferita. Non sa suonare strumenti ma ha all’attivo una collezione di oltre 500 tra cd e vinili che rappresentano l’unica mobilia di casa sua e l’eredità che lascerà alla fedele gatta, Vaniglia. Rock’n’roll!