Mama’s bakery, via della Chiesa 4r Firenze

Se dico Santo Spirito cosa vi viene in mente?
Sì va bene la movida e poi?
Il degrado, le scale della Basilica piene di bottiglie e ubriachi, i cani liberi, i tavolini selvaggi…
Va bene e poi….?
A Santo Spirito oltre la piazza c’è di più, molto di più.
In quei dedali di stradine ci sono artigiani dalle mani d’oro come Mimmo che lavora il ferro o il Frank che da 40 fa il vetraio e che resistono nonostante la crisi.
Affacciati su microscopici marciapiedi ci sono centri yoga e cuoiai, ortolani e restauratori, trattorie e tintorie e qui non patirai mai né la fame né la sete.
L’Oltrarno è un mondo complicato che amo e vivo da anni e che continua a conquistarmi e stupirmi.
Come oggi che ho scoperto un pezzo d’America in via della Chiesa.
Il Mama’s Bakery è un bel locale luminoso e silenzioso, con una grande cucina a vista e un bel giardino sul retro dove si affacciano tavolini, poltrone e divanetti.
Se non siete mai stati Oltreoceano ma siete, come me, cresciuti a pane e telefilm americani qui vi sentirete a casa.
Il menù è tipicamente americano quindi si comincia la mattina con cupe cake e muffin annaffiati da thè e caffè all’americana.
Se ci passate per pranzo potete prendere un bagel con formaggio, salumi o vegetariano.
Tutto, come è normale negli States, viene servito in bicchieri e piatti di carta e si può consumare al tavolo o take away.
Se domani mattina vi va di fare una colazione con calma seduti a leggere un giornale vi consiglio di provare i muffin del Mama’s Bakery con un bel the o caffè “ricaricabile”, infatti se una tazza non vi basta nel prezzo è compresa una seconda ricarica.
Il prezzo: muffin 2€ cupe cake 1,50/2,50€  bagel 1/7€
Il pezzo forte: in un angolo accanto al divano c’è un piccolo scaffale di libri da leggere guardare o scambiare…..

(Visited 668 time, 2 visit today)
Share

Dicci la tua

Carlotta Ansaldi

Frutto dell’unione tra San Niccolo’ e la Colonna, nata per il Capodanno fiorentino vivo in Oltrarno… piu’ fiorentina di me forse c’e’ solo la bistecca.
Amo tanto gli animali, i libri, i miei tanti studenti e il mio lavoro di Archeologa per bambini ma la mia vera grande passione sono cappuccino, pasta e cronaca di Firenze rigorosamente al bar!