“Candelora, se nevica o se plora dell’inverno sèmo fora. Ma se è sole o solicello, siamo ancora a mezzo inverno”.

Guarda caso, per i giorni della Candelora, intorno al 2 febbraio, pioveva ed era nuvoloso; effettivamente, siamo entrati in un periodo piuttosto caldo. In questi giorni le temperature hanno raggiunto anche i 25 gradi, clima piuttosto alto ed insolito per il periodo.

Abbastanza caldo, periodo di carciofi: è il momento giusto per proporvi la seconda ricetta che mi ha dato Francesco Brandani, una meravigliosa, saporita e veloce salsa di … gambi di carciofo.

Quando comprate i carciofi, prendeteli con un bel gambo!

Salsa di gambi di carciofi

Ingredienti:

Gambi di carciofi 4

Uova 2

Aceto balsamico un cucchiaio da cucina

Olio EVO q.b.

Sale e pepe q.b.

 

Prendete 4 gambi, puliteli bene, levando anche il filo, come si usa pulire il sedano.

Assodate le due uova e sbucciatele.

Prendete un frullatore o robot da cucina, mettete i gambi dei carciofi e frullateli, aggiungendo l’olio EVO. Quando saranno abbastanza cremosi, metteteci le uova e il cucchiaio di aceto balsamico. Finite di frullare, aggiustando di sale e un pizzico di pepe.

Ottima sui crostini di pane, ma meravigliosa su pecorino stagionato e come sempre…. Fatemi sapere!!

 

(Visited 713 time, 3 visit today)
Share

Dicci la tua

Stefano Poli

Nato a Prato, ma vivo a Firenze da sempre. Sommelier dal 1986, amante del buon cibo ed estimatore del buon vino. Viaggiatore singolare, proiettato alla scoperta di nuovi sapori, usanze e costumi diversi. Un piccolo aneddoto che mi riguarda: la soddisfazione di “aver pestato i piedi a Steven Spilberg durante un ricevimento a cui ero presente, come sommelier. Volete sapere qual è stata la sua reazione? Molto elegantemente, si è complimentato con me per la scelta dei vini.