“A capodanno che fai?”. Ecco lo spauracchio delle festività natalizie, la fatidica domanda che chiunque a corto di idee, di amici o finanche di quattrini non vede l’ora di porti a partire dalla metà di novembre. E che si fa quest’anno per l’ultimo dell’anno? Il capo-dramma incombe su tutti noi e la terrorizzante ipotesi di passare un altro San Silvestro a ballare sulle note della Carrà a casa dei vicini di casa si fa di giorno in giorno più realistica. Ma tra i soliti “trenini” e chiudersi il countdown in solitudine con Carlo Conti una terza via è possibile: abbiamo raccolto una serie di idee per un capodanno alternativo a Firenze e non solo.

feste capodanno firenze 2016

CAPODANNO A TEATRO

Alla Pergola con Emilio Solfrizzi in Sarto per signora, al Verdi con Massimo Ghini in Un’ora di tranquillità (con tanto di brindisi di mezzanotte) o allo Spazio Alfieri con L’acqua cheta della Compagnia delle Seggiole (con cena in balconata con i ragazzi di Sipario a 60 euro o solo brindisi a 30).

CAPODANNO AD ARTE

Sempre nel segno della cultura, a Genova il brindisi di capodanno si fa tra i prestiti eccezionali del Detroit Institute of Arts, realizzati dai pittori impressionisti e dai protagonisti delle Avanguardie storiche, Picasso in primis. A Ferrara il conto alla rovescia sarà accompagnato da giochi pirotecnici davanti al Castello Estense che ospita alcuni dei capolavori di Giovanni Boldini e Filippo de Pisis (ma la mostra riapre il 6 gennaio al pubblico), mentre a Fontanellato (Parma) il cenone è organizzato nel museo-labirinto di Franco Maria Ricci.

ALTRE PIAZZE, ALTRA MUSICA, ALTRE MOSTRE

Se amate il capodanno in piazza, ma siete stufi delle solite piazze e del solito pubblico, perché non cambiare aria? Ad Arezzo, ad esempio, si fa festa in piazza San Francesco (tra musica classica e jazz fino all’una di notte) e in piazza Sant’Agostino (con dj set fino alle prime luci del nuovo anno). Con la scusa del capodanno si può anche mettere in programma una piccola gita fuoriporta per visitare la mostra dedicata agli amori di Amedeo Modigliani (fino al 24 gennaio alla Galleria Comunale d’Arte Moderna e Contemporanea in P.zza San Francesco 4, biglietto intero € 8,00, con sconto di 2 euro registrandosi prima sul sito dell’Associazione culturale Editebro.

ALTRE FESTE (A FIRENZE)

Se invece non vi volete allontanare troppo ma avete voglia di atmosfere diverse per un capodanno alternativo, potete dirottare sull’Antico Spedale del Bigallo di Bagno a Ripoli, dove si terrà una serata interamente ambientata nel XIII secolo in pieno stile medievale o – senza tornare così tanto indietro nel tempo – optare per la festa anni Novanta dell’Obihall o i Fifties dell’Auditorium Flog, dove quest’anno il tema è Ritorno al Futuro (vari prezzi a seconda delle opzioni).

BRINDISI A BORDO

Quasi allo stesso prezzo di un qualsiasi veglione (circa 200 euro) potete aggiudicarvi una minicrociera a cavallo della notte di San Silvestro: partenza da Livorno il 31/12 direzione Corsica (ritorno il 1° gennaio) o Costa Smeralda (con ritorno il 2), con tanto di cenone a bordo. Per prendere definitivamente il largo dal solito Capodanno a Firenze.

(Visited 700 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Francesca Puliti

Giornalista, blogger, social media addicted.