Scarlets – Benetton Treviso

Sembra quasi che il Pro14 non abbia quasi più niente da raccontare, soprattutto per le formazioni italiane. Le squadre irlandesi e gallesi si contendono la vetta della classifica con l’unica novità dei sud africani Cheetahs che tentano l’arrampicata verso le prime posizioni.
Le franchigie italiane continuano con il loro trend, il Benetton Treviso continua a dimostrare crescita costante anche se non sempre centra l’obiettivo mentre le Zebre continuano ad arrancare cercando la prima vittoria stagionale.

Mentre la stampa specializzata fa il punto della situazione, soprattutto per la questione del grande numero di permit player utilizzati quest’anno durante il periodo dei mondiali che ha evidenziato dei nomi interessanti su tutti Cannone, andiamo a vedere cosa è successo ai nostri giocatori nello scorso turno del torneo.

Doppia sconfitta dicevamo. Il Treviso è stato ospitato dagli Scarlets e nonostante una ottima prova e una dura battaglia manca di misura il pareggio contro i gallesi, giusto un crollo difensivo a tempo scaduto e un calcio piazzato che ha tolto tale soddisfazione ai leoni bianco verdi. Certo, si tratta di colpi di lima da dare alla formazione trevigiana, soprattutto sulla resa visto che alcuni giocatori, come Monty Ioane, erano tutt’altro che in partita. 20-17 il punteggio che regala soltanto un bonus difensivo, utile per mantenere la quinta posizione in classifica, agli italiani.

Sconfitta anche per le Zebre che invece vengono letteralmente travolti dai Glasgow Warriors, incapaci di sfruttare la indisciplina degli ospiti che ha regalato molte palle ai multicolor, non riescono neanche a ripetere le lodevoli prove difensive dei turni precedenti. Ancora una volta siamo a ricordare l’urgenza di correre ai ripari con questa squadra, diventata il fanalino di coda del suo girone. Voci sempre più insistenti del Petrarca Padova che si è proposto di sostituire le Zebre nel Pro14 sono sempre più insistenti e una sconfitta per 7-31 fa male al morale.

La settimana prossima vedrà l’esordio della Challenge e Champions cup dove il Benetton Treviso affronterà il Leinster, le Zebre dovranno vedersela contro il Bristol Bears e, soprattutto, il ritorno del Calvisano nelle coppe europee. Difficile il primo impegno visto che ospiteranno i Cardiff Blues

(Visited 31 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.