Con l’arrivo dell’equinozio di primavera e l’imminente fine dell’inverno il FAI non perde occasione di segnalare le due giornate dedicate alla apertura di siti e palazzi di interesse storico da loro presi in custodia.

Imponente anche questa volta, il 23 e 24 marzo per la precisione, il numero delle aperture su tutto il territorio nazionale, ma quali sono quelle nella zona di Firenze?
Tolte quelle ristervate esclusivamente ai possessori della tessera FAI rimangono numerose e interessanti quelle disponibili a tutti gli avventori:

il Complesso di San Firenze (oggi sede del Museo Zeffirelli),

l’Hotel Bernini Palace,

l’ex Ospedale psichiatrico di San Salvi,

il Cenacolo di San Salvi (con gli affreschi di Andrea del Sarto)

la Chiesa di San Michele a San Salvi,

l’Agenzia Italiana Cooperazione allo Sviluppo – sede di Firenze,

lo Stadio Comunale Artemio Franchi

Tutte le visite coinvolgeranno gli studenti delle scuole superiori che si improvviseranno guide e saranno finanziate da una sottoscrizione volontaria
Ulteriori informazioni a questo indirizzo

(Visited 87 time, 2 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.