La quinta giornata di campionato Top12 regala, finalmente, una bella soddisfazione ai tifosi fiorentini. La macchina preparata dalll’oramai inossidabile duo Presutti-Basson sembra aver finito il periodo di rodaggio e di, purtroppoa anche troppo lungo, prova e trova la prima vittoria della stagione mostrando una sicurezza e gioco ben strutturato che tanto è stato cercato negli ultimi tempi.

Avversario, il Colorno. Squadra già affrontata in Coppa Italia salita quest’anno dalla serie A in Top12 e che ha dimostrato, nelle ultime partite, di poter essere particolarmente insidiosa nelle fasi di attacco. Infatti il precedente match è stato giocato punto su punto, alla pari, al punto di far seriamente preoccupare appassionati e addetti ai lavori del gruppo fiorentino. Preoccupazioni invece velocemente archiviate lo scorso sabato dove i Medicei hanno dato prova magistrale costruendo un crescendo nel gioco culminato dalle 6 mete e dal piede praticamente perfetto del solito Dan Newton, utilissimo anche nella regia del gioco. Ma soprattutto la giusta attitudine mostrata in campo da tutta la squadra a partire da Rodwell, autore di due mete e premiato come Man of the Match, fino ad arrivare agli emergenti Zileri e Broglia.

10-49 il pesante punteggio conquistato dai Medicei che, finalmente, li muove dal fondo della classifica. I 5 punti guadagnati, considerato il bonus offensivo, fa salire i fiorentini alla nona posizione, a insidiare il Viadana che li distanzia di soltanto 1 punto.
Però sia Presutti che Basson fanno stare i giocatori con i piedi per terra, il calendario non è ancora a loro favore e tutte le partite a portata sono fuori casa. Il prossimo turno, infatti, li vedrà impegnati contro il Rovigo,al momento quarto in classifica e squadra ben consolidata, e soltato una partita ben al di sopra degli standard dimostrati fino ora può dare speranze di portare altri punti utili a casa.

Poco tempo per festeggiare e dormire sugli allori, insomma. I Medicei devono invece rimboccarsi le maniche, come hanno fatto ultimamente, e continuare ad affrontare questo difficile campionato. Ma forse qualcosa si sta già vedendo e se il buon giorno si vede dal mattino…

Materiale fotografico fornito da ufficio stampa de I Medicei

(Visited 56 time, 56 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.