Fosso Bandito, angolo Viale F.lli Rosselli e Via del Fosso Macinante, Firenze

Vi ricordate il Central Park, le serate in discoteca, la musica assordante e la birra annacquata?

Oggi, dopo anni di abbandono e degrado al suo posto è nato il Fosso Bandito, locale moderno, luminoso e più adatto al nuovo Parco delle Cascine.

Il Fosso Bandito è un locale “furbo” infatti non è solo un ristorante ma un luogo da vivere in ogni ora del giorno e ad ogni età perché è aperto dalle 8,30 fino alle 2 di notte.

Se vi piace mangiare all’aperto qui troverete tanti tavoli che vi aspettano al fresco dei grandi alberi del parco dove i vostri bambini si potranno divertire con giochi d’ingegno disseminati nel giardino. Oppure se siete a giro per pranzo e come oggi, ci sono 40 gradi all’ombra, potete accomodarvi in una bella sala rotonda all’interno fresca come una baita di montagna.

Per gli amanti dell’aperitivo la sera sul tetto del ristorante c’è una grande terrazza con dj set; ma se invece preferiti la musica classica potete sempre fermarvi qui dopo un concerto al Teatro dell’Opera che sta proprio qui dietro.

I prezzi sono adeguati al locale che offre un’ampia scelta di piatti, dessert e gelati rigorosamente artigianali e una buona qualità.

L’estate è lunga e per adesso anche climaticamente difficile quindi oggi ho cercato un posto dove vi possiate ritemprare anche se rimango sempre dell’idea che con temperature come quelle di questa settimana non ci resta che fuggire sui monti…

3 2

(Visited 164 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Carlotta Ansaldi

Frutto dell’unione tra San Niccolo’ e la Colonna, nata per il Capodanno fiorentino vivo in Oltrarno… piu’ fiorentina di me forse c’e’ solo la bistecca.
Amo tanto gli animali, i libri, i miei tanti studenti e il mio lavoro di Archeologa per bambini ma la mia vera grande passione sono cappuccino, pasta e cronaca di Firenze rigorosamente al bar!