Sembra che qualsiasi evento, festival o mercato in queste settimane si sia trasferito in periferia… E a noi cosa è rimasto? Una festività da non dimenticare e un giardino da scoprire!

sant'annaDomenica 26 Firenze festeggia Sant’Anna e la libertà. Sapete perchè? Nel 1343 i governatori fiorentini chiamarono a dirigere la città, che attraversava un brutto periodo di crisi economica, un nobile francese detto il Duca D’Atene. Gualtiero di Brienne, questo il suo vero nome, si dimostrò però un vero tiranno tanto che dopo soli dieci mesi i fiorentini, proprio il 26 luglio, misero in atto una sollevazione popolare cacciandolo dalla città. Sant’Anna da allora è considerata una festa dedicata alla libertà e si dice che proprio grazie a questo episodio Firenze sia poi cresciuta economicamente e culturalmente nel Rinascimento. Il Comune ricorda l’evento con un corteo storico che si dipanerà tra le vie del centro da Palazzo Vecchio alla Chiesa di Orsanmichele dove si trova un altare dedicato della santa.

Image processed by CodeCarvings Piczard ### FREE Community Edition ### on 2013-06-01 13:50:13Z | http://piczard.com | http://codecarvings.com

La Comunità Ebraica di Firenze organizza per il terzo anno consecutivo una serie di eventi nel giardino della Sinagoga sotto il nome di Balagan Café. Ogni giovedì fino alla fine di agosto, musica, apericene, incontri e molto altro. Questo giovedì 30 luglio segnaliamo il concerto del trombettista americano Frank London che, alla guida di un’orchestra di venti elementi, vi guiderà alla scoperta della musica ebraica e del jazz contemporaneo.

 

(Visited 93 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

TESTTTTTTTTTT

Scacco matto