john-currin-bent-ladyFirenze mostra ancora una volta di essere il centro culturale italiano esponendo, per la prima volta in assoluto per tutto lo stivale, una mostra personale di John Currin in uno spazio pubblico.

Pittore controverso e per certi versi discutible Currin propone nei suoi ritratti una visione della cultura americana resa quasi grottesca dalla deformazione che vi pone. I personaggi dipinti sono volutamente surreali senza però mai scadere nel volgare o nel becero, anzi. Una certa eleganza è sempre presente nelle sue tele accompagnata da una grande perizia tecnica.

Anche se troviamo alcune rappresentazioni che possono far storcere il naso come pitture su amplessi, nudi ed organi genitali, continiuamo a riconoscere un grande stile e conoscenza della storia dell’arte.

Mostra resa poi ancora più interessante dalla sua posizione, nel museo Bardini, dove i quadri sono stati posizionati affiancati a Madonne donatelliane, cornici intagliate e dipinti seicenteschi. Saranno poi presenti alcuni lavori inediti per l’italia (scelti direttamente da Currin) come alcuni schizzi dell’artista che ancora meglio ne rappresentano la grande abilità.

Inaugurata il 13 giugno la mostra sarà visitabile fino al 2 ottobre

(Visited 100 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.