E’ iniziata lo scorso 5 marzo la settimana di aperture gratuite dei musei, siti archeologici, giardini e luoghi meno conosciuti voluta dal Ministro dei Beni culturali al fine di promuovere la cultura sul territorio nazionale.

Evento,appunto che vedrà coinvolta tutta l’Italia e che continuerà fino alla prossima domenica. Ma quali sono i siti che possiamo visitare a Firenze e dintorni?
Finalmente è stata resa pubblica la lista dei musei aperti gratuitamente nel periodo e possiamo scoprire che ci aspetta un lungo fine settimana tutta cultura.

Firenze e dintorni:

Gallerie degli Uffizi (inclusi Palazzo Pitti e i suoi musei, i giardini di Boboli e Bardini),

Galleria dell’Accademia,

Museo Nazionale del Bargello,

Cappelle Medicee,

Museo di San Marco,

MAF Museo archeologico Nazionale di Firenze,

Opificio delle Pietre Dure,

Cenacolo di Andrea del Sarto,

Cenacolo del Fuligno,

Cenacolo di Sant’Apollonia,

Chiostro dello Scalzo,

Cenacolo di Ognissanti,

Sala del Perugino,

Parco di Villa il Ventaglio

Inoltre sono da segnalare, fuori Firenze, Villa Medicea della Petraia, Giardino della Villa di Castello, Villa Corsini a Castello, Villa Medicea di Cerreto Guidi e Museo storico della Caccia e del Territorio.

Non è possibile prenotare le visite perciò sono prevedibili lunghe file di attesa, la lista degli orari di apertura a questo indirizzo

(Visited 33 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.