In occasione dell’80° anniversario della morte del grande pensatore Antonio Gramsci, Firenze organizza una serie di eventi completamente dedicati alle sue opere e al suo ricordo che inizieranno il 27 novembre per finire a gennaio 2018.
Queste verranno in qualche modo collegate da un percorso che si snoderà tra la Bibiloteca Nazionale, la Galleria degli Uffizi passando per la Camera del Lavoro Metropolitana. Questo percorso si chiamerà “Sulle orme di Gramsci” e offrirà installazioni dedicate nei punti più nevralgici.

Tante le iniziative: iniziamo con la recente inaugurazione della mostra digitale “I quaderni del carcere”. Ospitata agli Uffizi, per la precisione nella sala della ex chiesa di San Pier Schieraggio, la mostra offrirà l’opportunità ai visitatori di sfogliare, seppure una versione digitalizzata e su un touchscreen, i manoscritti di Gramsci e di poter godere della sua chiara e raffinata calligrafia.
Questa mostra è l’unica con apertura limitata, dal 28 al 30 novembre, ma sono disponibili  laboratori didattici per le classi che ne faranno richiesta.

Di prossima inaugurazione, invece, due mostre presso la Biblioteca Nazionale. “Antonio Gramsci – 100 libri per una bio-bibliografia” e “Antonio Gramsci in Biblioteca Nazionale 1977-2017” esporranno, per la prima volta a Firenze, libri, fotografie e documenti del pensatore sardo, alcuni del tutto inediti oltre ad una riflessione sulla storica mostra tenuta, appunto, nella Bibioteca Nazionale nel 1977 riguardante l’operato di Gramsci.

Per concludere venerdì 1 dicembre verranno inaugurate sia l’opera dell’artista colombiano Roger Sepulveda “Passato e Futuro” e la presentazione della mostra “Gramsci e il ‘900” a cura dell’Istituto Gramsci Toscano. Per l’occasione verranno proiettati dei documentari su come si sia formata e tramandata la memoria di Gramsci attraverso i media.
Tutte le manifestazioni sono gratuite.

(Visited 219 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.

ARTICOLO PRECEDENTE

Mercato Nataleperfile

PROSSIMO ARTICOLO

F-LIGHT ritorna