Ci credevano tutti, chi più, chi meno. Addirittura chi aveva visto la partita di andata dava per scontata la vittoria. Ma uno spettacolo del genere proprio non se lo aspettava nessuno.
Domenica 14 maggio I Medicei hanno giocato la partita di ritorno dei play-off contro il Verona Rugby, vincendola per 69-10.

«Sono scesi in campo con il coltello in bocca» è stato uno dei commenti dei veterani che assistevano alla partita da bordo campo. Fatto sta che i bianco rosso argento hanno giocato una partita praticamente perfetta, senza sbavature, letteralmente travolgendo il Verona che in più momenti ha avuto serie difficoltà ad arginare l’attacco fiorentino, con  molte mete segnate in contropiede. Però i veronesi in maglia antrace, forti della loro esperienza, nel secondo tempo hanno rialzato la testa riuscendo a varcare la linea di meta due volte, una reazione arrivata, però, troppo tardi.

I Medicei arrivano dunque in finale, rimanendo imbattuti in casa per tutto il campionato 2016/2017. Il team fiorentino dovrà affrontare nuovamente L’Aquila che ha trionfato contro il Valsugana (squadra forse sopravvalutata? ndr).

La squadra sta organizzando i pullman per poter assistere alla finale che determinerà il campione di serie A e la promozione alla Eccellenza.

La partita verrà giocata a Parma domenica 21 maggio presso il campo Lanfranchi. Calcio di inizio alle ore 17:00

(Visited 85 time, 2 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.