Emmanuel Martin Alacron

Emmanuel Martin Alarcon

Notizia non freschissima è quella dell’inizio del campionato 2019/2020 di Top12 posticipata alla metà di ottobre in attesa dello svolgimento di almeno gran parte dei mondiali in quel dello stato del Sol Levante. Dubbi sulla riuscita dell’impresa azzurra a parte, questo tempo in più a disposizione viene sicuramente e sagacemente usato dalla compagine fiorentina per affilare le proprie armi. Ma che situazione si trovano Pasquale Presutti e compagni tra le mani?

I Medicei hanno fatto tremare i polsi ai propri tifosi a causa della dipartita di svariati “pezzi da novanta”. Tra chi si è ritirato, vedi Stefan Basson, chi ha preferito altri lidi, Lubian, Montivero o Cemicetti solo per citarne alcuni, o chi semplicemente ha pensato bene di portare la propria esperienza all’estero e provare ad essere allenatore in Inghilterra. Sto parlando di Francesco Minto.
Insomma, situazione decisamente a cui porre rimedio e i gigliati, fortunatamente, non sono stati a guardare. Dopo il già citato Francesco Menon, molti sono stati gli innesti per la prossima stagione:

Chiappini dal Viadana nella seconda linea, Alex e Manuel Panetti accompagnati da Michelangelo Bientinesi per la linea arretrata, Emmanuel Marín Alarcón alla prima esperienza europea e il diciottenne aquilano Enzo Gentile andranno a rinforzare la prima linea.
Segue poi Gabriele Signore, dal Verona, sempre in seconda linea ed Elia Venco, dal Rovigo, in terza.
Ultimo come ordine di apparizione, per ora, è forse il colpo di mercato di quest’anno. Sempre dall’Argentina arriva il tre quarti Segundo Tuculet giocatore si giovane ma che vanta già di grande esperienza visti i caps con i Pumas e e la franchigia argentina Jaguares.

Squadra rinnovata e giovane che si troverà ad affrontare un inizio di campionato particolarmente difficile. Esordio il 19 ottobre fuori casa contro il Petrarca e la seconda partita, in casa, contro il Calvisano, squadra che è recentemente tornata in Challenge Cup.
Inoltre il girone di andata presenta molte più trasferte che incontri casalinghi il che non favorirà gli atleti gigliati.

Riuscirà Pasquale Presutti a far quadrare il cerchio anche questa volta?

(Visited 163 time, 9 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.