Molto Bene caffè, piazza Sant’ Elisabetta 2r Firenze 

Oggi vi sfido.
Dov’è piazza Sant’Elisabetta?
Di sicuro qui nei paraggi ci siete passati migliaia di volte andando da Coin o tornando da Piazza Signoria ma forse da questa piccola stradina medievale di vostra spontanea volontà ci sarete passati solo una manciata di volte.
Oggi vi do un validissimo motivo per svoltare in questo canto e come Ulisse, con le Sirene, inseguire con me questo inebriante odor di cioccolato.
Per una volta smettete di correre, camminate piano, godetevi il piacevole caos mattutino di via del Corso e con il naso all’insù: inspirate.
Lo sentite vero?
Io questo locale l’ho trovato così. Oserei dire a naso.
Davanti alla stupenda torre rotonda dell’Hotel Brunelleschi, infatti, si trova il Molto Bene caffè con la sua raffinata vetrina illuminata che invoglia ad entrare e una volta dentro vi porta in un turbine di cioccolato dai gusti e dalle forme inconsuete.
Questo locale, nato come cioccolateria, da alcuni mesi ha inaugurato anche un eccellente laboratorio di pasticceria.
Il leitmotiv rimane il cioccolato attorno al quale ruotano mignon di torte gianduia, piccole sacher e cuori caldi fondenti, ma anche una bella scelta di paste per la colazione che potete accompagnare con un dignitosissimo cappuccino o con un thè scelto tra le loro molte proposte di degustazione.
Se poi passate di qui il pomeriggio vi consiglio una pausa cioccolata calda. La carta delle cioccolate e dei caffè al cioccolato è veramente vasta e i prezzi, stranamente vista la location, non sono affatto proibitivi.
Il prezzo: cappuccino+brioche 2,30€
Il pezzo forte: potersi godere in questa piccola via una Firenze insolitamente vuota e silenziosa quasi che svoltando l’angolo si potesse ancora fare un salto nel passato.

(Visited 133 time, 2 visit today)
Share

Dicci la tua

Carlotta Ansaldi

Frutto dell’unione tra San Niccolo’ e la Colonna, nata per il Capodanno fiorentino vivo in Oltrarno… piu’ fiorentina di me forse c’e’ solo la bistecca.
Amo tanto gli animali, i libri, i miei tanti studenti e il mio lavoro di Archeologa per bambini ma la mia vera grande passione sono cappuccino, pasta e cronaca di Firenze rigorosamente al bar!