Dopo una bellissima prova la scorsa giornata contro il Junior Brescia dove i Medicei letteralmente dominavano il campo travolgendo gli ospiti con un 39 a 0, questa settimana abbiamo dovuto assistere ad una prestazione che può essere definita soltanto mediocre.

Sempre giocata in casa l’ultima partita ha mostrato una squadra poco convinta delle proprie capacità, che non è riuscita ad approfittare dell’evidente superiorità fisica  su una non convinta Unione Capitolina. Già dall’errato calcio di inizio e una meta subita di intercetto al terzo minuto si capiva l’andamento della partita, a poco è servita la bellissima prova, soprattutto in touche, di Nick Civetta. Una sostituzione, poi, di tutta la prima linea nel secondo tempo ha completato l’opera. Insomma un mezzo disastro che si è concretizzato con una sconfitta per 8 a 17 a favore degli ospiti quando un pizzico in più di convinzione avrebbe ribaltato il risultato a favore della compagine Toscana. Il che fa scivolare i Medicei in quarta posizione con soltanto due partite per riuscire ad arrivare ai play off e considerato il loro andamento altalenante, soprattutto degli ultimi tempi, c’è da stare poco tranquilli.

modenaVenendo alle altre squadre abbiamo la sconfitta del Prato Sesto fuori casa contro il Genova per 13-27 per il pool salvezza serie A e in serie B, sempre pool salvezza, battute sia il Firenze 1931 che il Florentia contro, rispettivamente, contro Bologna e Modena.

La prossima settimana avremo nuovamente il derby tra il Firenze 1931 e il Florentia presso il complesso Padovani, domenica 17 con calcio di inizio alle 15:30. Scontro che praticamente determinerà, nonostante il vantaggio in classifica dei bianco viola, chi si affosserà in fondo alla classifica con il rischio della retrocessione.

(Visited 80 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.