Da sede dello storico Mercatino delle Pulci, pezzo di storia fiorentina ma fortemente criticato sia per la presenza di Eternit nelle strutture che lo formavano sia per un presunto degrado che il mercato avrebbe portato nel quartiere, piazza dei Ciompi ha vissuto negli ultimi tempi quello che al giorno d’oggi viene chiamato restyling.

Spostato il mercatino in altra sede,  oramai una vecchia notizia con fortune a quanto pare alternanti tra l’altro, la piazza che ospita la meravigliosa Loggia del Pesce del Vasari è stata completamente ridisegnata, ripulita e risanata. Fornita poi di una grande quantità di verde che, effettivamente, prima mancava.
Ma su tutto il nuovo utilizzo della piazza. Da sede del Mercatino delle Pulci, Piazza dei Ciompi diventa un polo poliedrico di fiere con un ricco programma di appuntamenti fissi che andrà a ruotare per tutta la durata dell’anno.

Le danze inizieranno venerdì 2 marzo con Artefacendo, dove artigiani vari mostreranno la loro arte in piazza. L’evento si ripeterà il  primo sabato del mese.

Il secondo sabato e la seconda domenica del mese avremo Creative Factory ovvero laboratori di riuso per i più piccoli

Il terzo sabato avremo una fiera di libri, fiori e altre attività culturali

Il quarto fine settimana spetta alla fiera vintage: mercato di dischi, fumetti e oggettistica varia.

Tutti i venerdì avremo la fiera di piante e fiori.

(Visited 67 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.