Anche se sistematicamente sminuite dalla stampa specializzata, le franchigie italiane continuano a toglierci delle soddisfazioni. In primis il Benetton Treviso che con la vittoria della scorsa settimana raggiunge quota 11 vittorie in questo torneo e resta agganciato alla corsa per la qualificazione ai play off, posto conteso con l’Ultster che ultimamente non sta dando prova di grande forma. Infatti la sua vittoria contro gli Ospreys per 8-0 mostra una squadra in difficoltà soprattuto per il prossimo turno dove dovrà affrontare i Glasgow Warriors.

Ma che vittoria ha ottenuto il Treviso? Per la prima volta nella loro storia riescono a sconfiggere il Leinster, 17-15 per la precisione, e le critiche che vorrebbero schierata, da parte della squadra irlandese, una “seconda squadra” non bastano a fiaccare l’alto morale dei Leoni che incassano il risultato nonostante una parte della partita in 14 per un giallo a Tebaldi.
In attesa del prossimo impegno, il 28 aprile contro le Zebre, i bianco verdi si sono ritirati nuovamente nella zona di Maiano per un allenamento congiunto con i Medicei e il solito lavoro di team building. Secono anno di presenza della franchigia trevigiana a Firenze e stretta collaborazione con la squadra di Presutti. La mente va al prossimo mercato acquisti ma non alimentiamo voci non confermate.

Ottima prova anche per le Zebre Rugby Club che forti della loro presenza all’Aquila allo stadio Fattori davanti ad un pubblico di ben 6000 presenze (cifra notevole per il rugby italiano) i bianco neri sconfiggono il Dragons per 34-32. Quinta vittoria per la franchigia federale che ancora non riesce a staccarsi dal fondo della classifica. Anche qua le critiche non si sono fatte mancare, i Gallesi sono stati protagonisti di una pessima stagione, avversario fin troppo facile. Lasciando perdere il giudizio dei soliti esperti andiamo al prossimo impegno, il 21 per la precisione,  dove verrà recuperato lo scontro contro gli Osprey, annullato per maltempo, in quel di Parma.

Materiale fotografico da ufficio stampa Zebre Rugby Club e Benetton Rugby

(Visited 37 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.