Risultati estremamente diversi per le due franchigie italiane nella lega celtica. Mentre nelle coppe europee gli italiani quasi non riescono a farsi valere, nella lega celtica ogni tanto, fortunatamente, ci possiamo godere qualche bella e meritata vittoria.
Tre sono le vittorie consecutive, anche se due sono risultati degli ultimi derby contro le Zebre, per il Benetton Treviso. Inaspettata vittoria casalinga contro i Sud Africani Cheetahs protagonisti di un ottimo primo campionato Pro14.

Effettivamente i nuovi innesti nella squadra bianco verde hanno dato i suoi frutti e la solita rimonta italiana del secondo tempo questa volta ha dato i suoi frutti. Haime Faiva e Monty Ioane, i rinforzi stranieri, hanno aiutato a raggiungere la vittoria, il gioco falloso dei Sud Africani ha fatto il resto. Ben due i cartellini gialli subiti nel solo secondo tempo ed i Cheetahs hanno dovuto affrontare l’attacco dei Leoni soltanto in 13.

La vittoria è arrivata per 27 a 21 e l’azione solitaria, a tempo scaduro, di Sperandio ha letteralmente fatto saltare in piedi tutti i tifosi presenti allo stadio di Monigo. Peccato che non sia riuscito a schiacciare la palla in meta, aumentando il vantaggio visto il gioco sempre aggressivo dei sud africani. Punto bonus per le quattro mete segnate che avvicina sempre più il Treviso all’Edinburgo e a sperare all’accesso alle semifinali.

Le Zebre Rugby Club invece scivolano in fondo alla classifica. Continua la serie negativa e lo scontro contro i Glasgow Warriors, nonostante alcune buone iniziative in attacco e le tre mete segnate, segnalano varie pecche in difesa. 20-40 il risultato contro una squadra che festeggia la dodicesima vittoria su 13 partite. Un avversario veramente irraggiungibile.
Ultima posizione ma gli Ospreys non sono lontani in classifica, una nuova scalata è sempre possibile.

Materiale fotografico da www.Pro14rugby.org

Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, musicista da tempo immemore, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.