Oggi voglio proporvi un piatto dai sapori sia invernali che primaverili.

Radicchio rosso lungo (o Spadone o tipo Treviso), abbinato ad arancia, limone e provola.
Ho voluto legare l’amarognolo del radicchio con il dolce dell’arancia e l’acidità del limone, unendoli con del provolone e del pangrattato. E’ risultato un piatto semplice, gustoso e fresco, anche se deve essere cotto in forno.

Ingredienti:

Radicchio rosso lungo (o Spadone o tipo Treviso) 1
Arancia 1
Limone 1
Provolone 50g grattugiato
Pangrattato 20g
Sale, pepe e olio extravergine d’oliva EVO q.b.

Lavate il radicchio e mettetelo in una teglia con della carta forno. Dividetelo in 4 spicchi e, sopra ogni parte, mettete una fetta di arancia e una fetta di limone entrambi senza buccia. Salate, pepate e irrorate con un filo d’olio EVO. Coprite infine con la provola grattugiata e il pangrattato.
Infornate a 180° per circa 20 minuti.
Quando pronto, toglietelo dal forno e servitelo ancora fumante.

E’ un piatto delizioso, che può essere servito sia caldo che freddo, ottimo sia come contorno che come antipasto, bello da vedersi, appetitoso e dal profumo particolare e coinvolgente.

Come sempre…

Buon appetito e fatemi sapere!

(Visited 114 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Stefano Poli

Nato a Prato, ma vivo a Firenze da sempre. Sommelier dal 1986, amante del buon cibo ed estimatore del buon vino. Viaggiatore singolare, proiettato alla scoperta di nuovi sapori, usanze e costumi diversi. Un piccolo aneddoto che mi riguarda: la soddisfazione di “aver pestato i piedi a Steven Spilberg durante un ricevimento a cui ero presente, come sommelier. Volete sapere qual è stata la sua reazione? Molto elegantemente, si è complimentato con me per la scelta dei vini.