Pasticceria Ruggeri, viale Matteotti 2r

Se la mattina prendete disgraziatamente l’auto per andare a lavorare e non riuscite a cavalcare l’onda verde dei viali che di solito tra le 8.00 e le 9.00 viaggia ad una velocità media di 2 km/h state tranquilli ancora non tutto è perduto.
Se ce la fate infatti ad arrivare incolumi nel viale Matteotti, nonostante tre travasi di bile da ingorgo e due tendiniti acute alle caviglie per il continuo stop and go di freno/frizione allora avete davanti a voi la possibilità di fermarvi e godervi una degnissima colazione alla Pasticceria Ruggeri.
Per capire bene dove sia questo bar penso mi basti dire che è all’angolo di Piazza Torino dove prima c’era l’Antico Caffè.
Che tristezza mi faceva passare di qua fino a qualche anno fa e vedere come questo angolo di Firenze non riuscisse a far decollare di nuovo il mitico bar.
Poi è arrivato Ruggeri, locale completamente rinnovato, molti tavolini dentro e alcuni fuori, belle luci e fantastica pasticceria.
Se devo essere sincera già dal primo assaggio ho sospettato che dietro le bontà di questa pasticceria ci fossero mani molto esperte e famose ma dato che oggi voglio essere cattiva vi sfido a provare le paste di questo locale e vedere se le riconoscete.
Vi voglio dare un indizio: provate la sfoglia aperta pere e cioccolato o i mignon al cioccolato e frutta secca e poi ditemi un po’ se non vi viene in mente….

Il prezzo: cappuccino+ brioche 2,30€
Il pezzo forte: arrivare in bici, sedersi aggratis ai tavolini, sorseggiare un dignitosissimo cappuccino e leggere in santa pace il giornale mentre tutti si accalcano al banco perché hanno lasciato la macchina in doppia fila e hanno paura che l’onda verde gliela porti al largo.

(Visited 111 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Carlotta Ansaldi

Frutto dell’unione tra San Niccolo’ e la Colonna, nata per il Capodanno fiorentino vivo in Oltrarno… piu’ fiorentina di me forse c’e’ solo la bistecca.
Amo tanto gli animali, i libri, i miei tanti studenti e il mio lavoro di Archeologa per bambini ma la mia vera grande passione sono cappuccino, pasta e cronaca di Firenze rigorosamente al bar!

TESTTTTTTTTT

Oblate con vista

TESTTTTTTTTTT

I gelati del centro