Sarà la nuova formula a gironi del Pro14 che distribuisce maggiormente le squadre permettendo un torneo più equilibrato rispetto al vecchio Pro12, o Celtic League dir si voglia, sarà che la preparazione fisica imposta agli atleti italiani sta, finalmente, dando i suoi frutti, sarà forse anche una certa dose di fortuna che, finalmente, è venuta a baciare le nostre squadre. Fatto sta che le franchigie italiane continuano regalarci soddisfazioni.

Iniziamo dalla vittoria, terza in quattro partite disputate, in casa del Benetton Treviso contro i Southern Kings. Mai affrontati precedentemente e arrivati in italia con il carico di non aver vinto nessuna partita in questo loro primo torneo, si trovano decisamente in difficoltà contro i Leoni bianco verdi. Unico punto segnato dai Sud Africani è stato un calcio piazzato, allo scadere del primo tempo, su punizione per un fuori gioco di Tebaldi. Per il resto la musica è stata condotta dagli italiani che concludono il match per 31-3 ottenendo un utilissimo punto bonus offensivo.

Prestazione, purtroppo, leggermente sminuita in classifica dalla vittoria dell’Edingburgh Rugby sulle Zebre. Vittoria, va assolutamente detto, di soltanto un punto. Infatti la franchigia federale tiene testa alla squadra scozzese e grazie alla meravigliosa prestazione di Violi arriva al 66° minuto il vantaggio e la speranza della terza vittoria consecutiva. Una meta trasformata e un calcio piazzato fatte dallo stesso giocatore in quattro minuti ci indicano lo stato e la voglia di giocare dei rugbysti italiani!
Sfortunatamente l’Edingburgh trova un ulteriore calcio piazzato e, vista la poca differenza di punti, riesce a tornare in vantaggio chiudendo per 16-15. Le Zebre guadagnano un punto bonus difensivo che le porta in 4° posizione in classifica.

Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, musicista da tempo immemore, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.