Da sempre le due ruote fanno sognare grandi e piccini, portando il sogno attraverso il mondo per intere generazioni. La bicicletta, che ha ispirato la nascita delle nostre attuali motociclette, oggi sembra voler capovolgere questo processo temporale, ridisegnando le sue forme con una linea retrò.

Arriva dalla California questa e-bike dalle morbide linee vintage chiamata Tracker. Appena l’ho vista, me ne sono innamorato. La mia fantasia ha galoppato velocemente e mi sono visto in sella per le strade fiorentine sfrecciare elegantemente. È una bici elettrica diversa da tutte quelle che sono in circolazione.  La prima cosa che colpisce guardandola è certamente il voluminoso componente centrale in alluminio, che simula la forma di un motore d’epoca e contiene il blocco batteria. Una bici con design retrò, una grossa forcella a steli rovesciati che ricorda molto le moto dei primi del ‘900.
Le ottime prestazioni di questa e-bike sono fornite dal motore elettrico posteriore da 3.000 watt, che può essere commutato tra la modalità “strada” (da 250 a 750 w), con velocità fino a 20 mph (32 kmh) o “modalità corsa” aumentando la sua velocità massima a 36 mph (58 kmh). Il tutto alimentato da potenti batterie agli ioni di litio ricaricabili in sole 2 ore. Il team che l’ha progettata, ha pensato alla libertà e allo stile, che fanno venire i brividi nello scheletro di queste due ruote. I fiorentini, ciclo-centauri, che non vogliono pedalare troppo, ma sentire il vento tra i capelli, a velocità fuori dalla media, con questa bici-moto potranno farlo. L’azienda californiana spedisce in tutto il mondo, vendendo sogni.

(Visited 220 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua