Siamo arrivati alla terza partita di campionato e oramai assodato che i Medicei stanno faticando a trovare un loro equilibrio e i numerosi cambi in rosa di quest’anno non hanno di certo aiutato Presutti e Basson nel rodare la macchina da rugby fiorentina.
Già protagonisti, nello scorso campionato, di grandi prestazioni alternate a momenti di vero e proprio sbando, i bianco rosso argento hanno purtroppo subito un’altra dura sconfitta che annulla la ottima prova dello scorso turno contro il Calvisano.

Partita in trasferta contro l’osso duro del Valorugby Emilia, realtà che sempre di più si sta affermando come una delle principali squadre del Top12 va detto, affrontata decisamente con la peggiore delle attitudini.
I Medicei subiscono la prima meta addirittura dopo pochi secondi dal fischio di inizio e non riescono mai realmente a entrare in partita a causa dell’evidente crollo psicologico del XV fiorentino.

Solo 3 i punti segnati, sempre dal preciso piede di Newton in un calcio piazzato, e poco altro si è visto in termini di azioni di attacco contro un Valorugby che si è limitato a portare a casa il risultato, ben 5 mete, e gestire la squadra fiorentina.
Apprezzabile lo sforzo, a fine partita, di portare la palla in meta, vanificato con un in avanti, ma purtroppo si tratta di una reazione troppo tardiva.
La validità dell’avversario non deve giustificare una tale attitudine in campo, principale preoccupazione di Pasquale Presutti intervistato in merito, vista la ottime prove che i ragazzi gigliati sono capaci di dare.
Fortunatamente sia Presutti che Basson sono due allenatori che non si guardano alle spalle, prendono atto di quanto è successo e continuano a lavorare, e far lavorare, ed è convinzione generale che troveranno il bandolo della matassa che porta la squadra a questi, senza tanti giri di parole, crolli nel gioco.

Una certa urgenza però c’è, i Medicei sono penultimi in classifica con un solo punto bonus difensivo a loro favore, una sconfitta pesante, 38-3 nella ultima giornata, e la prossima partita decisamente impegnativa, sabato prossimo, contro le Fiamme Oro. Speriamo in un buon lavoro e nel supporto degli appassionati che generalmente affollano il Lodigiani nelle partite in casa.

 

Materiale fotografico da ufficio stampa Valorugby

(Visited 74 time, 74 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.