Il Liceo dei Colli

di 25 giugno 2013

È in arrivo anche a Firenze (nel senso che l’esperienza, altrove già consolidata, qui avrà inizio con il prossimo a.s. 2013/14) il primo liceo ispirato ai principi della pedagogia Steiner-Waldorf.

Si tratterà di una “scuola delle scienze arti e mestieri”, con diploma finale di maturità scientifica.

Studio dunque, ma anche sviluppo individuale e sociale, secondo il principio dell’ “imparare facendo“: alle consuete lezioni frontali si affiancano infatti attività sociali e laboratoriali di vario genere, con particolare attenzione agli aspetti pratici e creativi, ed al contatto con la natura (per il primo anno sono previsti in particolare i laboratori di falegnameria, battitura del ferro, agricoltura, incisione su rame, musica ed euritmia).

Il Liceo, che fa parte di un progetto più ampio, ha la sua sede nel complesso dell’ ex-“Don Gnocchi” di Pozzolatico, una grande e antica struttura immersa nel verde, riqualificata in quello che gli ideatori del progetto definiscono un vero e proprio “Villaggio Culturale“.

Per chi volesse saperne di più, giovedì 27 giugno alle ore 18.30, il direttore didattico Mr. Christopher Clauder presenterà il progetto del Liceo presso il Vecchio Conventino della Fondazione per l’Artigianato Artistico, in via Giano della Bella 18/20 a Firenze.

L’ingresso è libero, ed è molto gradita la partecipazione dei ragazzi.

Per ulteriori informazioni:  info@liceodeicolli.it  –  tel. 055 6818272/3  –  www.liceodeicolli.it


Che ne pensi dell'articolo? Dai un voto:

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle

Loading...Loading...