Sempre alternandosi con le pause del torneo delle 6 Nazioni la Federazione Italiana Rugby ha potuto, questo fine settimana, far disputare un’altra giornata di campionato.

toucheIl Firenze Rugby 1931 ha ospitato domenica  l’Unione Rugby Capitolina, giocando una partita nervosa caratterizzata da una giornata particolarmente ventosa che ha reso  difficoltoso il gioco al piede e le touche, cosa che non ha scoraggiato i fiorentini Matteo Passaleva, man of the match della giornata e Mené autore di un calcio di trasformazione, tra gli altri, molto angolato reso difficilissimo, appunto, dal forte vento.
Vittoria del Firenze per 17 a 16, combattuta fino all’ultimo minuto, vinta per un errato calcio piazzato di Bocchino (ex nazionale) a favore della squadra romana.
Eccessivo nervosismo in campo, tra l’altro mal gestito dall’arbitro, sfociato in una zuffa tra le due squadre costata due cartellini (espulsioni) per il Firenze ed uno per la Capitolina.
Con questa vittoria l’Aeroporto di Firenze Rugby riesce a piazzarsi in terza posizione in classifica.

In serie C i cadetti del Firenze confermano il loro predominio nel torneo vincendo contro i Lions Amaranto per 22-10 chiudendo in testa alla classifica il campionato.

trippa e lampredottoVenendo alla prossima settimana avremo la  giornata del torneo delle 6 Nazioni che vedrà la nazionale Italiana impegnata contro la Francia domenica prossima con la conseguente pausa nel campionato.
Però il rugby nostrano non riesce a stare con le mani in mano!
Sabato 14 marzo alle ore 14:00 presso il campo del Sesto Rugby in via della Quercia a Sesto fiorentino si terrà il torneo Rugby Old “Triangolare della Trippa e del Lampredotto” dove, sempre nella maniera particolarmente goliardica tipica delle squadre Old, giocheranno i Passatelli Old Ravenna Rugby, Modena Rugby Veterans e il Sesto Rugby Old.
A fine torneo tutti gli atleti over 35 e gli ospiti potranno godere di un terzo tempo a base, appunto, di trippa e lampredotto. Per gli ospiti è gradito un preavviso, in modo che i nostri possano preparare pietanze a sufficienza.

(Visited 162 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.