Lunedì 29 maggio
I pezzi da novanta della Rai sembra vogliano emigrare perché il tetto ai compensi lo trovano ingiusto. Un reality come Meglio tardi che mai disegna il futuro prossimo venturo. Non ci sono le stelle? E noi mettiamo le stelline. Se poi lo share è da condominio ce ne faremo una ragione. E poi come si giustifica, per ipotesi, Fazio a presentare roba tipo “Selfie”? Rai Uno manda in onda il film Era d’estate, che racconta l’esilio forzato di Falcone e Borsellino all’Asinara per scrivere l’istruttoria del maxiprocesso. Ah, alla fine lo Stato presentò loro il conto. Pasti e bevande erano a parte.

Martedì 30 maggio
Su Rai Uno c’è La partita del cuore dallo Juventus Stadium. Come dire, alle avversarie nemmeno le briciole! Martedì scorso #CartaBianca speciale Manchester ha fatto il 2,8%. No comment. Su Canale 5 va in onda Ghost, con una giovane (e fascinosa) Demi Moore. Su Rete 4 Trappola di cristallo, un altro evergreen che però ci segnala che l’estate è alle porte e cominciano le… riesumazioni.

Mercoledì 31 maggio
Cala lo share di Virginia Raffaele. Inevitabile. Fuori dal porto sicuro di Sanremo è tutto molto più difficile. Su Rai Uno c’è una partita ad altissima tensione emotiva che terrà i calciofili incollati alla poltrona: Italia-San Marino. La prossima col Vaticano? E quindi, l’unica possibilità, in una serata televisivamente penosissima, è virare su Rai 5 e guardarsi alle 21.15 Discovering Music: John Lennon e a seguire Beatles Stories. Del resto domani, ma cinquant’anni fa, usciva in Inghilterra Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band

Giovedì 1 giugno
Nemo-Nessuno escluso si rianima con uno share del 6,13%. Roba che la povera Berlinguer si mangia le mani (a proposito, dicono che lei non abbia minacciato di andarsene). Su Rai 4 primi due episodi della decima stagione di X-Files. Mulder e Scully sono di nuovo tra noi. Su Rai Uno la fiction-sicurezza Tutto può succedere 2. Share quasi 19%. Il dubbio è che la gente le guardi per affezione. Su Rete 4 un evergreen, però di grande valore: Salvate il soldato Ryan. Qui l’estate televisiva mostra il suo volto migliore.

Venerdì 2 giugno
Ponte della Repubblica. Non è il nome che hanno scelto per quello sullo Stretto bensì l’inizio della tre giorni di code in autostrada. Se avete deciso che la tv è la migliore compagna nei giorni di festa, saltate a piè pari il pomeriggio e… oddio, anche la serata promette poco. Su Rai Due c’è un documentario, realizzato da Michele Santoro, sulla tragedia di Rigopiano dell’inverno scorso. Se volete un po’ di musica su Rete 4 c’è Una serata… Bella senza fine, con Marcella (appunto) Bella: un evergreen, nel senso che ha più repliche di Montalbano. A seguire Il macellaio, con Alba Parietti in una delle sue più eclatanti interpretazioni (no, non fa la bistecca, maligni!). Finisce alle 1.20, siete avvertiti.

Sabato 3 giugno
“Amici” è finito la scorsa settimana con il trionfo del ballerino Andreas. Ma Canale 5 questa settimana salva lo share con la finale di Champions League Juventus-Real Madrid. Per chi non ama il calcio, e per tutti coloro che sono allergici al bianconero, su Rete 4 c’è La contessa di Hong Kong, su Rai Due Bella e letale, su Iris Delitto sotto il sole. Insomma… avviso per tutti i calciofili: non rimane che rischiare di assistere alla vittoria bianconera!

Domenica 4 giugno
Il direttore generale della Rai Antonio Campo Dall’Orto si è dimesso. Tra i possibili successori Paolo Del Brocco. Di bene in meglio.

(Visited 105 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Duccio Magnelli

Lettore un po’ bulimico, non si limita a leggere qualsiasi cosa gli capiti sotto mano ma decide anche di mettersi a scrivere. Diventa così un giornalista pubblicista che scrive di calcio e si impiccia di tutto il resto. Romanzi compresi. Come i tre che (per ora) portano la sua firma.