Pasticceria Codecasa, via Madonna alla Querce 18, Firenze

A me i bar “buoni” piacciono tutti che siano antichi o super moderni, enormi o piccoli, affollati o intimi. Per me conta la qualità e la cordialità di chi sta dietro il banco.
Non sono una purista, amo anche il bar del centro dove fai colazione in mezzo ai turisti o quello della più sperduta periferia pieno di operai e manovali.
Ma quando entro in un bar e dietro il banco trovo un’intera famiglia che ci lavora da anni e conosce i gusti e gli umori di tutti, beh, allora sì che mi sento in un posto speciale.
La prima volta che sono entrata nella Pasticceria Codecasa alla Cure mi sono trovata nel bel mezzo di un tipico battibecco tra marito e moglie, di quelli che scoppiano quando la confidenza è talmente tanta che, ovvia, un ti risparmio nulla.
Io che da sempre convivo con due genitori così, mi son sentita subito a casa. Ormai tranquilla e rilassata mi sono guardata attorno e ho visto un locale che dagli anni cinquanta doveva essere cambiato ben poco per fortuna.
La vetrina è molto semplice e ospita bellissime crostate come fatte in casa (sì, ma da uno bravo) e dolci direi di una volta come la torta di mele e lo strudel.
Le paste ‘da domenica’ non mancano mai e sono davvero buone: ci sono anche i maritozzi!!
Per la colazione potete scegliere tra una bella selezione di brioche vuote, ripiene, pappataci o sfoglie veramente buone e ben fatte.
Il cappuccino è degno dei bar del centro e su una bancone laterale c’è sempre la Nazione, cosa volete di più?
Volete sapere il segreto della pasticceria Codecasa?
Tra pochi giorni festeggeranno 62 anni di attività.
Il pasticcere che oggi vi delizia il palato è entrato in bottega ragazzo e ha deciso poi di portare avanti l’attività nonostante le difficoltà di oggi coccolando un quartiere intero e spero che da oggi vi unirete anche voi.

41
(Visited 129 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Carlotta Ansaldi

Frutto dell’unione tra San Niccolo’ e la Colonna, nata per il Capodanno fiorentino vivo in Oltrarno… piu’ fiorentina di me forse c’e’ solo la bistecca.
Amo tanto gli animali, i libri, i miei tanti studenti e il mio lavoro di Archeologa per bambini ma la mia vera grande passione sono cappuccino, pasta e cronaca di Firenze rigorosamente al bar!

TESTTTTTTTTT

Top 5 Integrale

TESTTTTTTTTTT

Todo Modo