La verdura di stagione è sicuramente la cosa migliore che dobbiamo consumare, ma spesso mi ritrovo al mercato a guardare i funghi coltivati. Premetto: non sono un grande amante dei funghi, ma utilizzo abbastanza spesso gli champignon a fettine nelle insalate; sono comodi, poco saporiti, ma insieme a insalata, pomodori, uova sode e un po’ di tonno sono ottimi per un pranzo veloce e leggero.
L’altro giorno ho comprato delle cappelle di “agaricus bisporus bruno” abbastanza grandi che sembravano delle bistecche!

Per questo ho deciso di provarle e li ho cucinati come segue:

Ingredienti:

Funghi agaricus bisporus bruno 300g
Pancetta 100g
Salvia e ramerino q.b.
Sale pepe e olio EVO q.b.

Prendete una padella metteteci un filo d’olio e la pancetta, la salvia e il ramerino, fateli rosolare per alcuni minuti. Poneteci i funghi e fate cuocere a fuoco lento, aiutandovi ogni tanto con un mestolo schiacciate delicatamente i funghi, facendo cosi fuoriuscire l’acqua che contengono. Rigirateli diverse volte sempre a fuoco basso e pressandoli sempre leggermente.

Cuocendo a fuoco lento e perdendo l’acqua, si ridurranno di dimensioni, ma rimarranno abbastanza carnosi.

Togliete e servite con la pancetta aggiungendo un filo d’olio EVO.

Per gli amanti dei funghi di bosco potrà sembrare blasfemia, ma vi assicuro che risulterà una pietanza ottima, saporita, gustosa, leggera, veloce da preparare e da servire, sia come contorno che come secondo piatto.

Come sempre…
Buon appetito e fatemi sapere!

(Visited 1.385 time, 16 visit today)
Share

Dicci la tua

Stefano Poli

Nato a Prato, ma vivo a Firenze da sempre. Sommelier dal 1986, amante del buon cibo ed estimatore del buon vino. Viaggiatore singolare, proiettato alla scoperta di nuovi sapori, usanze e costumi diversi. Un piccolo aneddoto che mi riguarda: la soddisfazione di “aver pestato i piedi a Steven Spilberg durante un ricevimento a cui ero presente, come sommelier. Volete sapere qual è stata la sua reazione? Molto elegantemente, si è complimentato con me per la scelta dei vini.