Arriva settembre e puntuale come un orologio torna, per il terzo anno consecutivo, l’appuntamento con il beach rugby con l’evento Summer Sunset – Arno Beach Rugby 2016.

Nome altisonante per una lodevole iniziativa avvenuta lo scorso giovedi, che sfrutta uno spazio anche troppo sconosciuto, le sponde dell’Arno date all’Easy Living, per dare spazio ad uno sport che merita, come già detto, ben altra visibilità.
Fatto sta che, nonostante la grande pubblicità fatta sui social network, nuovi sponsor e tutto il tam tam creatosi, il pubblico presente era molto scarso.

Vuoi il giorno lavorativo, il grande traffico che non permetteva di raggiungere facilmente il centro (pare a causa di un incidente) o forse gli ultimi rientri dalle vacanze estive, insomma pochi fiorentini, sommati ai passanti che si soffermavano a guardare dalle spallette del lungarno, si sono fatti vedere a bordo del campo allestito per l’occasione.

Poco male, avranno pensato i nostri, palla al centro e placcare. Le partite sono state giocate tutte, con la partecipazione della squadra femminile di beach rugby fiorentina, Le Moleste e  della oramai anche troppo nominata old, I Ribolliti.
Ho potuto scorgere anche dei giovanissimi in campo e a quanto pare gli allenatori erano a disposizione per far provare qualche azione con palla ovale a piedi nudi.

Immancabile terzo tempo e tanta goliardia. Ripeto una iniziativa lodevole ma forse è il caso di cercare di ingrandire l’evento, magari invitando qualche altra squadra, che purtroppo i fiorentini sono un pò diffidenti delle novità.

(Visited 197 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.