logo-firenze-rugby-290x290Continua, nonostante un’ultima partita di campionato contro il Florentia tutt’altro che esaltante lo scorso campionato ma con una statistica di tutto rispetto per il resto delle partite, l’avventura dei gigliati della cosiddetta Deuxième equipe nella nuova sfida della serie B.
Sempre allenati dagli inossidabili Cerchi e Morace i nostri si trovano ad affrontare il salto di categoria dove l’estrazione ha dato ai nostri posizione nel Pool 2 girone 2.
Dovranno, insomma, vedersela contro Pesaro, il sempre presente e interessantissimo Florentia, UR Tirreno, Livorno e Arezzo.  Una bella sfida considerato il più difficile girone, appunto, della serie B e il gioco non propriamente fisico dei nostri.

Quest’anno la seconda serie calcherà lo stesso sistema della serie A, ovvero un primo girone all’italiana per determinare poi il pool promozione e il pool salvezza. Sistema ritenuto ottimale per gestire le quarantotto squadre che si sono iscritte quest’anno.
Curiosità. Nonostante sotto l’ala protettiva della nuova società dei Medicei (ricordo fusione tra i Cavalieri Prato e la nostra squadra cittadina) rimane ai nostri lo storico nome Firenze Rugby 1931. Chissà, a questo punto, se il loro soprannome,  Deuxième equipe, verrà mantenuto.

L’esordio per il campionato 2015/2016 sarà il prossimo 18 ottobre presso il campo Lodigiani contro il Pesaro rugby, orario del calcio di inizio ancora da definire.

(Visited 77 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.