Lunedì 2 ottobre
Su Rai Tre Alessandro Baricco legge alcuni brani tratti da “Furore” di John Steinbeck. Si chiamano reading queste cose un po’ gigionesche, che riuscivano benissimo a Gassman con le poesie. Con i romanzi potrebbe non essere altrettanto semplice. Grande Fratello Vip continua a mietere consensi. Chi l’ha visto assicura trattasi di purissimo trash. Rai Uno continua la serie delle biografie trasformate in film. Un mezzo pasticcio con il nome del protagonista cambiato, ma riconoscibilissimo. Questa sera La musica del silenzio. Per gli amanti del genere, su Italia Uno Bus 657, con due rapinatori che prendono in ostaggio un bus. Da qui il titolo. Con un De Niro vintage.

Martedì 3 ottobre
Abbiamo provato a vedere qualche spezzone del reality Il collegio. Bruttino e noioso. Le prime indiscrezioni dicono che non tutti i ragazzi protagonisti sarebbero stati scelti fra studenti sconosciuti. Alcuni non sarebbero estranei al mondo dello spettacolo. La scoperta dell’acqua calda. Share non certo scintillante e non lontanissimo da quello di #CartaBianca. Il che non depone certo a suo favore. Su Italia Uno Elisa in Arena: la cantante che festeggia vent’anni di attività. Con tutto il rispetto, ma cosa ha fatto negli altri diciannove? Alzi la mano chi canticchia le sue canzoni sotto la doccia.

Mercoledì 4 ottobre
Pechino Express continua a non sfondare. Fa meglio (di poco) Chi l’ha visto?. Insomma, i format sono tutti in calo. Su Rete 4 Terminal con Tom Hanks. Un colpo di stato nel suo paese di origine impedisce a un cittadino di uscire dall’aeroporto di New York. Intrigante e ben fatto. Da vedere. Nonostante la durata-fiume causa pubblicità. Su Rai Movie alle 23.50 Le idi di marzo di George Clooney. La corsa alle primarie presidenziali di un candidato democratico negli Usa. Da vedere nonostante l’ora.

Giovedì 5 ottobre
Nemo-Nessuno escluso nuova stagione sembra non riuscire a scrollarsi di dosso l’eccessiva innovazione. Share mediocre. Rai Tre trasmette The Putin Interviews, la prima parte del film realizzato da Oliver Stone. In vista del prossimo compleanno del leader russo. Mah, che dire? Non ce l’aspettavamo. L’8 gennaio è il compleanno di Kim Jong-un. Siamo in attesa. Su Iris alle 21.00 Apollo 13. Film semicatastrofico che ebbe grande successo. Con Tom Hanks.

Venerdì 6 ottobre
Su Rai Uno Italia-Macedonia di calcio, qualificazioni mondiali. Senza pathos, si può evitare. Italia Uno trasmette l’ennesimo King Kong, del 2005, con Naomi Watts. Indimenticabile quello con il mito Jessica Lange. Ma era il 1976. Un’eternità fa. Siccome c’è la partita la Rai offre poco. Mediaset si adegua. A meno che non pensiate che Demolition Man su Iris con Sylvester Stallone vi possa interessare. Dubitiamo.

Sabato 7 ottobre
Rai Uno si salva spostando a stasera Tale e Quale Show che continua a fare buoni ascolti. A noi sembra ormai un po’ spento e ripetitivo, nonostante che la scorsa settimana l’imitazione di Mina non fosse male. Per fortuna su Rai Due NCIS Los Angeles e (poi) NCIS New Orleans danno un senso alla serata. Senza campionato di calcio e trasmissioni correlate si può anche andare più lunghi con i programmi precedenti. Su Rai Tre ritorna Ulisse: una serie di puntate inedite con il figlio di Piero Angela. Può piacere o no ma per la Rai è una sicurezza.

Domenica 8 ottobre
Niente da segnalare per stasera. Per gli attesissimi ascolti fatti da Fazio rimandiamo alla prossima settimana.

(Visited 79 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Duccio Magnelli

Lettore un po’ bulimico, non si limita a leggere qualsiasi cosa gli capiti sotto mano ma decide anche di mettersi a scrivere. Diventa così un giornalista pubblicista che scrive di calcio e si impiccia di tutto il resto. Romanzi compresi. Come i tre che (per ora) portano la sua firma.