Barbernio parte dal punto dove si era fermato prima del lockdown.  Buona parte del calendario teatrale che non è stato possibile mettere in scena verrà nuovamente proposto in una serie di 35 eventi dislocati in vari punti del suo circondario e il tutto verrà arricchito con gli eventi de “Le Notti a Colori” del venerdì e molti altri eventi.

Ne esce un calendario ricchissimo che si svolgerà fino al prossimo 13 settembre, nello specifico:

 

mercoledì 8 luglio alle 21 con l’omaggio al poeta barberinese Ivo Guasti “Una vita per la poesia” al Teatro Corsini.

il 9 lugglio ai Giardini di Badia, lo spazio dedicato ai più piccoli, con lo spettacolo “Giulivo Baloon Show” con David Bianchi, in arte Giulivo.

Venerdì 10 a Barberino nei Giardini del Teatro Corsini e domenica 12 in quelli di Galliano il gradito ritorno di Anna Meacci con “Lascio la mia anima alle Donne. Storia di Olympe de Gouges” un canto al femminile realizzato nell’ambito del progetto “#Personae” dedicato al racconto delle vite di donne e uomini straordinari che ci aveva accompagnato nei mesi della stagione invernale

Sabato 11 nella Piazza della Chiesa di Cavallina prosegue l’avventura delle Fiabe sotto le stelle narrate dalle abili cantastorie Virginia Billi, Giorgia Calandrini e Alba Grigatti: 5 appuntamenti con le fiabe più belle della tradizione popolare che accompagneranno i più piccoli per tutto il mesedi luglio (9 Barberino Giardini di Badia, 11 Cavallina, 16 Galliano, 23 Barberino, 30 Cavallina)

Giovedì 16 nei Giardini del Corsini (replica giovedì 30) appuntamento con “L’uomo dal fiore in bocca”  protagonisti Francesco Franzosi e Rosario Campisi

venerdì 17 luglio ad animare i Giardini del Teatro sarà l’eclettico Ciro Masella con “Novecento” di Alessandro Baricco

Domenica 19 la prima tappa al Castello di Barberino con un doppio appuntamento: alle 17.30 la presentazione del libro “Barberino di Mugello in età lorenese” a cura di Giuseppina Carla Romby e Stefania Salomone, seguito alle 19 dal “Montecristo” di Italo Calvino, raccontato da Riccardo Rombi

il 23 luglio nei Giardini di Badia “Il soldatino di piombo” firmato da Nata Teatro.

Da venerdì 24 a domenica 26 tra i giardini del Teatro e le sponde del Lago di Bilancono, avremo il Piccolo Festival del Racconto “Dimenticanza”: 3 serate dedicate alle storie nate dal laboratorio di scrittura narrativa condotto da Anna Meacci al Corsini che s’intrecceranno ai Diari di Chiara Calda e Teresa Luongo, due donne del Novecento che hanno vissuto il periodo della migrazione italiana narrati da Giorgia Calandrini e Dafne Tinti ne “Lammerica”, e ai canti del progetto musicale per voce e chitarra “Eva_La vita tenace. Storie di Resistenza” a cura di Benedetta Manfriani e Sandro Bertieri.

Nella piazza di Cavallina giovedì 30 ci saranno  le Fiabe al tramonto seguite dal Circo_Teatro di Daniele Giangreco con “Strudel Circus&Fun” e venerdì 31 con la prima parte del “Decaneurone” di Riccardo Rombi che rilegge le novelle più popolari del Boccaccio con replica il 2 agosto.

Giovedì 6 agosto per i più giovani, la “Corrida” capitanata da Giulivo Clown

Venerdì 7 il secondo appuntamento con Calvino al Castello di Barberino affidato a Ciro Masella che interpreta “Le Città invisibili”,

Domenica 9  Letizia Fuochi riempire di musica i Giardini di Galliano con “Avevamo gli occhi troppo belli. Artiste, Partigiane e Resistenti”

Giovedì 20 da Cavallina con “Senza remi” monologo ispirato a Tre uomini in barca di Jerome, diretto da Matteo Cecchini e interpretato da Matteo Timori;

Venerdì 21 tocca alla compagnia Il Piccolo animare i giardini del Corsini con le musiche e le atmosfere Novecentesche del “CaffèSonoro”

Domenica 23 quarta tappa a Galliano con la seconda parte del progetto di Benedetta Manfriani dedicato alla musica popolare.

A Barberino  lo spettacolo tout public “Der Monolog” con Gabriele Stoppa e Sarah Georg giovedì 27

Unico evento a pagamento sarà venerdì 28 con lo spettacolo di Daniela Morozzi creato appositamente per la suggestiva cornice del Lago di Bilancino.

Settembre si apre con gli All Circo nei giardini di Galliano con “1, 2, 3… Cabaret”.

il 4 e 6 settembre al Castello e a Barberino, il terzo e quarto capitolo del “Decaneurone” con Riccardo Rombi

Le “Bolle d’aria” di Ruinart a Cavallina e l’atteso ritorno di Elisabetta Salvatori al Teatro Corsini, venerdì 11 settembre, in occasione della Liberazione di Barberino, evento in collaborazione con l’Anpi.

A chiudere il sipario sulla stagione estiva, “Vieni via con me…” una vera e propia festa musicale che vedrà uniti molti degli artisti protagonisti del cartellone

Tutte le manifestazioni, eccetto una, sono gratuite e hanno l’obbligo della prenotazione al numero 055 331449 o via mail all’indirizzo ufficiostampa@catalyst.it
Una volta effettuata la prenotazione è vivamente consigliato il ritiro di un titolo di accesso presso le biglietterie del Teatro che saranno attive: martedì e giovedì dalle 16.30 alle 18.30 presso il Teatro Corsini e il mercoledì e venerdì dalle 16.30 alle 18.30 davanti alla Biblioteca Comunale presso Palazzo Pretorio.

(Visited 43 time, 3 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.