Dal nostro inviato a Los Angeles ecco il vero dialogo prima del selfie più condiviso della storia di internet.

Ellen: dai dai Bradley, facciamoci un selfie che Leo è distratto
Bradley: ma dai, aspettiamolo!
Jennifer: a me fa un po’ pena, smettiamo di bullizzarlo
Brad: se le cerca, l’è vent’anni che viene alla notte degli Oscar con la mamma, ma due domande non se l’è mai fatte sul perché non vince mai?
Kevin: Brad, sei invidioso perché nessuno si lamenta del fatto che anche a te non t’hanno mai dato un Oscar
Brad: venvia Kevin, parli te che sei finito a fare le serie tv perché non ti voleva più nessuno con codesti orecchi a padella
Kevin: bellino te, ma ti sei accorto che ti sta diventando la testa cubica? Tu pari una cassapanca dell’ikea
Meryl: oh oh zitti zitti c’è Paolo, chiamiamolo!
Ellen: ma chi? Pizza, caffè Kimbo e Maradona? Venvia Meryl, non siamo mica in gita a Međugorje
Brad: napoletano solo lui
Jennifer: e poi Maradona, un po’ meno banale no? bella forza, lo conoscono tutti, se c’aveva le palle altro che Maradona e Talking Heads, tirava fuori Crippa e Tony Colombo!
Jared: che poi se non era per Careca col cazzo che il Napoli vinceva gli scudetti
Julia: Careca e la mafia vorrai dire
Jared: ecco, l’è arrivata Erin Brockovich
Angelina: basta ora che sta passando Harrison Ford col catetere gonfio
Brad: si deve essere perso, qualcuno chiami l’Auser che vengono a riprenderselo col pulmino
Ellen: oh oh, arriva Leo, muoviamoci
Angelina: aspetta toglietemi questo negro davanti
Brad: sempre parecchio umanitaria te, sì, se l’era in età d’adozione tu l’avevi già portato a casa
Angelina: ma m’importa una sega, siamo agli Oscar mica in Africa
Jared: muoviamoci sennò arriva anche quel mormone di Matthew McConaughey, e comincia a parlare di Dio e supereroi
Kevin: ma icché mettono in Texas nell’ostia? La cocaina?
Bradley: oh, scatto?
Jennifer: dai aspettiamo Leo…
Ellen: scatta!

Clic!

Fonte foto: wired.it

(Visited 94 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Michele Arena

Interessato a tutto ciò che è Indie, ma soprattutto alla musica e al cinema, lavora come Operatore sociale a Campi Bisenzio. Il suo sogno è tenere una lezione al DAMS su Notthing Hill.

TESTTTTTTTTTT

Firenze 2067