Circa un anno fa eravamo a lamentarci (e un po’ preoccupati) per la siccità e la possibile mancanza di acqua durante il periodo estivo…qualcuno invitava a pregare o a fare danze tribali per la pioggia. Autocitandosi, questo il link a una chiacchierata fatta con Leonardo proprio un anno fa.

Oggi la domanda ricorrente è: quando smette di piovere? Quando arriva la primavera? Non ne possiamo più di questo tempo brutto! La conclusione è che l’approccio con il tempo meteorologico è emotivo.
Volendo fare qualche numero, a Firenze negli ultimi 3 mesi sono piovuti (non conto la pioggia prevista per domani, Sabato 30 Marzo) circa 380 mm (stazione dell’aeronautica militare di Firenze Peretola), quando normalmente ne sono attesi circa 200, per un incremento pertanto del 100% quasi. E qualcuno dice che il mese di Marzo 2013 è il più piovoso Marzo dagli anni ’50. Negli ultimi 12 mesi invece sono piovuti circa 1200 mm (poco meno), quando climatologicamente in un anno a Firenze piovono circa 800/850 mm; segnaliamo quindi un incremento di quasi il 50% su 12 mesi. Qualcosa di molto simile è accaduto anche altrove in Toscana con incrementi su tutte le province, tra il 10% e il 60%.

Conclusione a latere è che l’invaso del Bilancino si è riempito, tanto e anche ques’estate a quanto sembra avremo acqua nella piana di Fi-Po-Pt.
A tal proposito segnalo anche la lodevole iniziativa del Comune di Firenze di mettere liberamente in rete i dati relativi ai milioni cubi invasati da Bilancino. Ecco il link. http://opendata.comune.fi.it/publiacqua/dataset_0273.html

Si vede come siamo già al “troppo pieno”, con circa 70 milioni cubi invasati e un’altezza dal fondo della diga di circa 30 m.

(Visited 44 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua