In questo periodo le verdure che preferisco sono quelle cotte. Il freddo, l’umidita, la pioggia inducono ad una ricerca alimentare di piatti caldi e fumanti. Il banco delle verdure è pieno di prodotti che si cuociono,  regnandoci zuppe e verdure cotte di notevole gusto.

Anche io, condizionato dal clima, mi trovo spesso a cucinare verdure, ortaggi e legumi di ogni genere. Zuppe, verdure lessate o gratinate, minestre e vellutate o sformati vari, diventano pietanze immancabili sulla tavola di tutti i giorni.

Vi voglio proporre del radicchio rosso al forno, semplice e gustosa ricetta :

Ingredienti:

Radicchio rosso oblungo 1 cesto
Formaggio grattugiato 100g
Pangrattato 100g
Uova 1
Latte 100ml
Sale pepe e olio extravergine q.b

Prendete il radicchio, lavatelo solo esternamente ed eliminate il fondo. Asciugatelo e dividetelo in 4 parti per la lunghezza. Rompete l’uovo in una scodella, aggiungete il latte, un pizzico di sale, pepe e sbattete il tutto con una forchetta. In un altro piatto mescolate il formaggio con il pangrattato. Immergete il radicchio nell’uovo e latte rigiratelo bene, passatelo nel recipiente con il formaggio e il pangrattato, stando attenti a farlo aderire il più possibile. Ponetelo in una teglia, foderata con carta forno. Procedete allo stesso modo con gli altri tre pezzi di radicchio. Una volta sistemati tutti e quattro gli spicchi, utilizzate il pangrattato e il formaggio avanzati per cospargere il tutto, aggiungete anche un filo d’olio, sale e pepe prima di infornare a 160° per 15 minuti circa.

Buon appetito!

Radicchio al forno

Radicchio al forno

(Visited 332 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Stefano Poli

Nato a Prato, ma vivo a Firenze da sempre. Sommelier dal 1986, amante del buon cibo ed estimatore del buon vino. Viaggiatore singolare, proiettato alla scoperta di nuovi sapori, usanze e costumi diversi. Un piccolo aneddoto che mi riguarda: la soddisfazione di “aver pestato i piedi a Steven Spilberg durante un ricevimento a cui ero presente, come sommelier. Volete sapere qual è stata la sua reazione? Molto elegantemente, si è complimentato con me per la scelta dei vini.