Continua la serie positiva nella poule retrocessione per i Cavalieri Union Prato Sesto. La squadra allenata da Carlo Patichetti nelle ultime due domeniche ha ottenute due fondamentali vittorie: la prima il 19 marzo, in trasferta contro il Pesaro Rugby per 20 a 38, e la seconda per 23 a 28 contro la temuta Unione R. Capitolina, sempre fuori casa per la prima partita di ritorno della poule.
La partita di andata aveva visto il Cavalesto vittorioso anche tra le mura di casa, nonostante i tanti falli regalati al 15 romano. Questa volta il match è stato affrontato e preparato molto meticolosamente e la differenza si è vista. Ne è uscito un incontro intenso giocato ad armi pari, dove la squadra romana ha mostrato una maggiore forza in mischia.
Nonostante questo, tre sono le  mete segnate dal Cavalesto che però subisce la reazione dei padroni di casa nel secondo tempo e si trova a giocare l’ultimo quarto d’ora nelle proprie 22, difendendo strenuamente il risultato. La Capitolina non riesce a sfondare il muro del Prato Sesto e la partita  si conclude con il 23 a 28 a favore dell’Unione, che si piazza comodamente in testa alla poule. La seconda posizione è tenuta dal Gran Sasso, a quattro punti di distanza e una differenza punteggio molto inferiore.

Il prossimo match verrà giocato domenica 2 aprile e vedrà i Cavalieri Union impegnati in casa  contro il Rugby Noceto. Continuerà la serie positiva? Riuscirà il Cavalesto a restare in serie A? Per ora, i segnali sono tutti positivi.

(Visited 67 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.