Ancora una vittoria, questa volta in casa contro i francesi dell’Agen, per il Benetton Treviso che continua a portare avanti la sua serie positiva.
Partita impeccabile anche questa volta condita da tre spledide mete di uno scatenato Tito Tebaldi coadiuvato da McKinley e Monty Ioane.
In altre parole un risultato finale di 38-24. Una bella rivincita vista la sconfitta subita nel precedente match, nonostante la reazione e la rimonta francese, che regala vittoria e punto bonus ai Leoni di Treviso che iniziano a guardare seriamente all’accesso alla semifinale.

La prossima partita è fondamentale, contro il Grenoble, e una vittoria è fondamentale e anche in tal caso i punteggi acquisiti non garantiscono l’accesso alla semifinale automaticamente, visto che passano il turno solo le migliori tre seconde di ogni girone, troppe le variabili dovute ai risultati delle altre squadre.
La partita contro il Grenoble sarà molto fisica e impegnativa e decisamente l’approccio dato alla partita dai Leoni contro l’Agen dovrà essere replicato il prossimo sabato. La voglia c’è tutta, la società anche visto che sta confermando vari contratti a molti degli atleti bianco verdi.

Tutt’altra storia per le Zebre che cercano di scuotersi dall’intorpedimento degli ultimi tempi. Partita contro La Rochelle molto combattuta  dove i francesi riescono a recuperare il divario di punteggio, superare la franchigia federale e arrivare al punto bonus a tempo scaduto. La Rochelle si qualifica automaticamente ottenendo il risultato di 32-12.

Da segnalare poi la sconfitta, in Continental Shield, delle Fiamme Oro contro il Locomotive Tiblisi per 47-10 mentre il Rovigo sconfigge il Petrarca per 20-27
Locomotive Tiblisi che si sta avviando alla finale
visto che è solo in testa del girone A, molta la distanza dal Calvisano, mentre nel girone B vediamo il Petrarca Padova che potrebbe riuscire nell’impresa nonostante la breve distanza dal secondo in classifica, il Rovigo.

(Visited 79 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.