Olympus Digital Camera

Lunedì 11 aprile
Ormai Il commissario Montalbano sembra uno di quei cantanti consunti che riempiono un disco con una canzone nuova e dieci vecchie (magari rifatte come la frittata di lesso avanzato). All’inizio un paio di episodi nuovi e poi… una sequela di repliche quasi inguardabili perché ogni volta ci ricordiamo benissimo chi è il colpevole. Eppure Salvo si contende lo share del lunedì sera con L’isola dei famosi. Certo, il gioco è facile se Rai Tre inaugura il nuovo corso con un film intitolato Immortals (sigh!), ambientato nell’antica Grecia. Eppure il nuovo direttore è giovane, pieno di idee (ammesso che siano sue…). Su Iris c’è un esempio tipico di come il titolo di un bel film tradotto in maniera sciagurata possa condannarlo all’oblio. Corvo Rosso non avrai il mio scalpo in inglese è “Jeremiah Johnson”. Il film però è bello. Guardatelo e non pensate al titolo.

Martedì 12 aprile
Non conosciamo i dati auditel della prima puntata del cold case cacio e pepe Una pallottola nel cuore 2. A noi però Proietti è sembrato un po’ stanco, quasi svogliato. E una delle coprotagoniste (che fa la giornalista insieme a Gigi) ce la siamo ritrovata nel ruolo di mamma amica-svampita-lacrimosa nella fiction “Come fai sbagli”. Trova le differenze. Impossibile: stesse espressioni, stesso stile, stesse movenze in entrambi i ruoli! Molto meglio su Rai 5 il film Broken Flowers, con Bill Murray. Commedia amara sui risvolti inaspettati della vita. Il massimo della concorrenza è Grease, su Italia Uno, con la Olivia Newton John e il John Travolta praticamente ragazzetti. Meno male che c’è la Champions in chiaro.

Mercoledì 13 aprile
TVOI continua. Il problema è che, finita la fase blind (la migliore, in cui i coach scelgono solo in base alla voce), il talent scade. I concorrenti pensano che l’unico modo per farsi notare sia urlare a squarciagola, e la trasmissione diventa un chiassoso e noioso karaoke. E infatti l’auditel premia la Sciarelli su Rai Tre e Italia’s Got Talent su TV 8. Un bello smacco per Raffa & Co! Intanto Nove e Cielo si danno da fare. Anche se ormai… in fissa. Sì perché trasmettono il reality Nudi a prima vista e poi Undressed, ma anche Sesso made in Germany e, a seguire, il film drammatico (??) Black & White & Sex.

Giovedì 14 aprile
Don Matteo ci saluta. Finisce la serie e l’auditel piangerà lacrime amare. Il titolo del secondo e ultimo episodio è Nei secoli fedele. L’addio sembra definitivo. Amen. Curioso e quasi inquietante che Rete 4 trasmetta Banana Joe con il solo Bud Spencer. Siamo un po’ preoccupati. Serata giapponese su Cielo. No, non pensate a ricette di sushi. Ma a Sex and Japan, poi Bondage-L’arte giapponese del piacere e a seguire Abesada-L’abisso dei sensi. Anche Iris si dà allo spinto con Almodovar e il suo Gli amanti passeggeri. Insomma, per controbilanciare Don Matteo…

Venerdì 15 aprile
Che tenerezza quelli di Criminal Minds prima serie! Morgan ha i capelli, Gideon è vivo, il Dr. Reid sembra un liceale, J.J. non è ancora mamma… Laura & Paola sono ai titoli di coda. Spettacolo secondo noi caotico e vociante. L’auditel dice che la seconda puntata ha perso un milione di spettatori. Prevedibile. Fossimo la Maggioni ci preoccuperemo e molto, visto tra l’altro che si è imposto lo sciagurato Ciao Darwin 7. Anche L’erba dei vicini agonizza. Insomma, in Rai si inventino qualcosa. Magari, potrebbero chiedere a Vespa… zzzzzzzzzzzz

Sabato 16 aprile
In Rai hanno sicuramente tirato un bel sospiro di sollievo. “Scala Mercalli” è finita, al suo posto c’è il mite Alberto Angela che questa settimana parlerà del patrimonio artistico del Veneto (così non si disturba nessuno). Ballando con le stelle vivacchia, anzi sopravvive, nonostante le litigate (scopo auditel) tra la giornalista “d’assalto” e le altre “primedonne”. Ad Amici su Canale 5 è ospite fissa Virginia Raffaele, quella di Sanremo. Mentre su Iris c’è Fantozzi alla riscossa. E allora, uno per forza gira canale!! Su Nove trovate Nudi a prima vista e a seguire Nudi e crudi. Su Cielo Histoire D’O ma anche Porn Inc. e a seguire Love Jessica. Su Real Time Attrazione Perversa. Insomma, in Rai una scossa ogni tanto ci vorrebbe. Un elettroshock? Forse a vedere per l’undicesimo anno la Carlucci perennemente trentenne la gente un po’ si stufa…

Domenica 17 aprile
Il problema della tv di oggi è che ci sono troppi canali da riempire. E allora ritrovi sempre le stesse persone che fanno gli opinionisti, i coach, i giurati, i cantanti, gli attori, i presentatori, i ballerini, i trasgressivi, i moralisti, i simpatici, gli antipatici. Beati loro? Forse avete ragione, visto che a noi riesce soltanto (e forse nemmeno tanto bene) la parte di noi stessi…
Pistolotto moraleggiante. Ma visto che Don Matteo è finito, qualcuno dovrà pur pensare anche a questo.

(Visited 100 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Duccio Magnelli

Lettore un po’ bulimico, non si limita a leggere qualsiasi cosa gli capiti sotto mano ma decide anche di mettersi a scrivere. Diventa così un giornalista pubblicista che scrive di calcio e si impiccia di tutto il resto. Romanzi compresi. Come i tre che (per ora) portano la sua firma.

TESTTTTTTTTTT

Tv, dove vai?