Tra guardare un film in uno schermo di casa o al cinema c’è la stessa differenza che c’è tra fare sesso in macchina o in un letto. È bello farlo comunque, ma un letto ti offre più comodità e più opportunità. Così anche la bellezza di un film l’assapori fino in fondo e con più gusto solo al cinema. Si può stabilire anche una sorta di classifica del piacere. Vedere un film su un computer è come farlo in una Smart, mentre vederlo alla televisione è come farlo in una Punto. Al cinema, però, è come fare sesso su un comodo letto a due piazze. Comunque non vi preoccupate perchè non c’è limite al piacere. Si può godere anche di più. Al primo posto di questa speciale classifica del piacere, infatti, c’è la visione di un film all’aperto. Vedere un film in un’arena estiva è come fare sesso su un materassino di Decathlon (sono i migliori….anche nelle visioni bisogna trattarsi bene) appoggiato su un prato con un cielo che non è dentro una stanza, ma è veramente cielo. È come stare dentro a quel cielo, carico di stelle, con le stelle che danzano intorno al materassino di Decathlon, come se fosse una speciale notte di San Lorenzo, la notte delle stelle danzanti.

A Firenze quest’estate sono aumentate le arene all’aperto e, conseguentemente, anche le stelle e le vendite dei materassini di Decathlon. Ce ne sono diverse con programmazioni originali in luoghi inconsueti. I film hanno bisogno di un cinema anche se posticcio, anche se costruito in luoghi che poi per il resto dell’anno continueranno ad essere un’altra cosa. Spesso ci si ricorda non solo del film che abbiamo visto, ma anche del cinema dove l’abbiamo visto. Soprattutto d’estate. Su trovacinema.it alla domanda “Dove vuoi andare al cinema?”, d’inverno clicco su: tutti i film, mentre in estate invece clicco su: tutti i cinema, perchè d’estate mi viene naturale pensare prima al cinema e poi al film.
I miei preferiti sono l’Arena del cinema Cineteca Castello ed il Chiardiluna. L’arena naturale del Chiardiluna è uno dei posti più freschi d’Europa. Alla Cineteca Castello è divertente il fatto che per andare nell’arena estiva devi passare da dentro la sala invernale.
Arrivo sul posto qualche minuto prima dell’inizio del film perchè devo gonfiare il materassino ed invitare la mia compagna a stendersi accanto a me. Fortunatamente Decathlon vende anche i gonfini e sono veramente buoni. In un attimo il materassino è pronto e le stelle cominciano a danzare. Il film è iniziato.

(Visited 86 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Giovanni Grossi

Ho cinquantanni e per il mio lavoro ho la fortuna di girare per Firenze in bicicletta e quando scendo dalla bici vado a piedi e quando sono stanco salgo sull’autobus. Il mio primo amore è la scrittura ed il mio primo amore dura tuttora. Sono tra i fondatori dell’associazione Tandem di pace e sono nella giuria del premio letterario fogli di viaggio dedicato alla figura di Tiziano Terzani. Adoro i miei figli e mangiare un panino con l’hamburger la domenica sotto la curva Fiesole. Dimenticavo….il mio primo odio è la juve ed anche questo dura tuttora.

TESTTTTTTTTT

L’autista ATAF

TESTTTTTTTTTT

La casa del popolo