Dai piatti del dj al tappeto di karatè, dalle corsie del Meyer alle strade di Pienza, dal palcoscenico al tendone. Quello del circo sì, ma tascabile .
Lapo avrebbe dovuto scegliere, un lavoro “come si deve”. E invece ne ha fatte mille e ora fa il giullare e insegna: circo.
Lo incontro alla Biblioteca di Sesto. Mi racconta del suo Circo Tascabile, dei “suoi” 120 bimbi, di clown, di mimo. Lo ascolto a bocca aperta e poi però devo domandarglielo: “Ma com’è che a una mamma viene in mente di mandare un bimbo a scuola di circo?! Voglio dire: ci sono la danza, il calcio, il nuoto…”.
Ma non risponde quello che mi aspetto.
“Il circo è creatività, libertà. T’insegna che, per riuscire, bisogna anche sbagliare. E poi provare, riprovare e provare ancora”. Mentre Lapo parla penso ai miei bimbi, a me, agli errori. Alla delusione di quando ti accorgi di aver sbagliato, la rabbia e poi la paura che ti blocca. E questa storia del circo comincia a piacermi.
“Il circo è il luogo dello stupore, dello straordinario – e lo dice con un sorriso che contagia -. Una delle cose che più mi piacciono è dare del lei ai bimbi con cui lavoro. Per scherzo, ma mai a presa di giro”.
“Signor Giovanni, tocca a lei!” – inchino di reverenza e sorriso complice. E l’espressione che ti restituisce un bambino è il vero spettacolo, ha ragione.
Ce li vedo, i miei bimbi, al corso di circo. Sento le risate di Tommaso, che si sa divertire come pochi, vedo lo sguardo concentrato di Pietro, che vuol far bene.
In realtà ce li ho pure già portati. E riportati.
Piace a me, da matti. E piace a loro.
Allora: tutti al circo!

(Visited 426 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Francesca Falagiani

Fiorentina d’importazione. Sono mamma – a tempo quasi pieno – di tre piccirulli. La mia vita è piena e rumorosa. Un po’ un caos! Dicono di me che sono una persona solare e positiva. Sicuramente: sorrido, spesso. Sono laureata in Media e Giornalismo, sto studiando per diventare maestra. E cerco di barcamenarmi tra mille cose, come tutte le mamme. E poi c’è il mio blog SmartMommy (http://www.smartmommy.it/). Per raccontare tutto il bello dell’essere mamma. Il bello anche nella fatica, nell’esaurimento, nello sconforto. Che ci sono – è innegabile – ma sono una parte. Per raccontare che si può fare. E lo si può fare divertendosi.

TESTTTTTTTTT

(Nastro) Rosa

TESTTTTTTTTTT

Con l’arcobaleno