Foto tratta da: www.uslcentro.toscana.it

Riceviamo e pubblichiamo:

Consulenze alle donne in ambito cardiologico, diabetologico, endocrinologico, ginecologico, nutrizionale, infettivologico saranno offerte gratuitamente il prossimo 19 Aprile dalle ore 9 alle 13, nel presidio Piero Palagi. La struttura che ha ricevuto nel 2016 il “bollino rosa”, aderisce all’iniziativa di Onda con un Open day in occasione della 2° Giornata nazionale della salute della donna che dal 18 al 24 aprile vede aperte in tutta Italia 155 ospedali.

Grazie alla disponibilità del personale della struttura al Palagi sarà possibile ricevere anche una consulenza in ambito oncologico con la contemporanea presenza di una oncologa ed una genetista.
Si potranno inoltre avere informazioni sui servizi offerti dalla struttura con riferimento all’utilizzo della moxa in gravidanza, il percorso previsto per le donne con il nascituro in posizione podalica.
Nella stessa giornata saranno anche possibili consulenze psicologiche (dalle ore 9 alle ore 17) con informazioni sulla prevenzione del rischio violenze e screening sulle difficoltà emotive prima e dopo il parto.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di promuovere l’informazione e i servizi per la prevenzione e la cura delle principali patologie femminili.
I clinici della struttura si metteranno, quindi, a disposizione, in uno sforzo organizzativo che si auspica avvicini maggiormente la popolazione femminile ai percorsi di prevenzione, diagnosi e cura.

“Troppo spesso noi donne rinunciamo a curarci”, testimonia l’On. Beatrice Lorenzin, Ministro della salute. “La nostra quotidianità, scandita dal lavoro e dalla cura dei figli e della famiglia, dall’assistenza a genitori e parenti anziani, è considerata da molti studi come fonte di logoramento fisico e psicologico, tant’è vero che se le donne vivono di più, trascorrono gli ultimi anni della loro vita in condizioni di salute peggiori rispetto agli uomini. Ritengo per questo sia fondamentale non solo occuparsi della salute femminile come valore in sé e come valore sociale, che riguarda tutti, ma agire concretamente. Con l’iniziativa ‘(H)Open Week’ le donne verranno sensibilizzate alla cura della propria salute”.

FONTE: Ufficio Stampa Ausl Toscana Centro

(Visited 92 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua