Già da qualche giorno avevo sentito parlare di questo evento estivo, che si sarebbe tenuto dalle parti della Stazione di Santa Maria Novella.  Trovandomi in centro, decido di fare un giro di perlustrazione, tanto per vedere di cosa effettivamente si tratta.

La Corte Reale è stata inaugurata il 28 aprile e posizionata accanto alla Palazzina Reale, per la precisione intorno alla fontana (restaurata per l’occasione), davanti a Piazza Adua, dove sono stati allestiti otto stand che terranno posizione per la bellezza di 150 giorni. 
Scopo di questi rivenditori è quello di fornire cibo da strada in un ambiente molto ricercato, al limite di quello che viene definito “radical chic” da mattina fino a sera tardi. Il che stride molto con quello che io concepisco come streetfood, su tutto il costo di quell’allestimento, ma tant’è.
Fatto sta che l’ambiente è molto piacevole e discreta la scelta di specialità da mangiare.

Essendo arrivato pochi minuti prima dell’apertura, e non potendo trattenermi, non ho potuto assaggiare niente e purtroppo non posso esprimermi sulla qualità di quanto venduto. Ho potuto però notare che i prezzi sono medio alti e che alcune scelte dei menù possono lasciare interdetti. Su tutte certe “tapas italiane” che sarei proprio curioso di assaggiare.
Ho notato anche una buona scelta di birre alla spina, insomma sembrerebbe avere le potenzialità di essere un ottimo evento, sicuramente migliori di alcuni a cui ho assistito l’estate scorsa. Mi riprometto di tornare ad assaggiare qualche specialità qua alla Corte Reale.

(Visited 105 time, 2 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.