Non bastava una Fiorentina calcio maschile: adesso nella galassia Della Valle splendono anche le stelle della Fiorentina Women’s Football Club (nome completo e ufficiale). Nessuna società di calcio nostrana può vantare tale primato. Non per niente Tavecchio (presidente FIGC) e Rosella Sensi (coordinatrice della Commissione per lo sviluppo del calcio femminile) hanno spinto parecchio per la realizzazione di questo progetto. Intanto − come primo segnale di vitalità − i Della Valle hanno portato a Firenze Patrizia Panico, bomber di grande esperienza e valore, centravanti della nazionale. Si prevede che le ragazze, quando sarà pronto il nuovo stadio di Novoli, giocheranno al Franchi. Bisognerà far presto, però, visto che il nuovo acquisto della Fiorentina femminile viaggia per i 41 anni. Se i tempi sono quelli della tramvia…
Certo, il rischio più evidente è che la nuova entrata nel mondo Fiorentina possa diventare una specie di sorellina minore, in cerca di identità per non essere schiacciata dall’ombra invadente del fratello maggiore. Sintomatico che a dirigerla sia stato designato (sembra con votazione e a scrutinio segreto ma non troppo) l’ad della Fiorentina uomini, Sandro Mencucci.
A noi l’idea di fare giocare le ragazze con le maglie di colore viola non ci pare così brillante, avremmo mantenuto le vecchie casacche. Ma le grandi risorse che arriveranno non lasciano spazio a ripensamenti. E poi una città così depressa dal punto di vista sportivo da qualche parte deve pur ricominciare. Insomma, se questo potrà servire a ridare entusiasmo, ben venga. Anche perché, almeno negli ultimi tempi, a Firenze le donne hanno ottenuto risultati sportivi più brillanti di quelli dei maschietti. Sai che sballo sarebbe festeggiare il prossimo scudetto tutti vestiti di viola. E di rosa…
stadio_rosa

(Visited 107 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Duccio Magnelli

Lettore un po’ bulimico, non si limita a leggere qualsiasi cosa gli capiti sotto mano ma decide anche di mettersi a scrivere. Diventa così un giornalista pubblicista che scrive di calcio e si impiccia di tutto il resto. Romanzi compresi. Come i tre che (per ora) portano la sua firma.

TESTTTTTTTTTT

W la Rari