Firenze, città d’arte e di cultura. Firenze, città di storia e di scienza. Firenze città di turismo nazionale, internazionale e interstellare. Come si dice sempre: “vengon dall’altra da parte del mondo per vederla”. E ora è quasi certo che vengano anche dall’altra parte dell’universo. Sicuramente qualche extra-riccone extra-terrestre disposto a fare pazzie per venire a visitare Firenze. Ma cosa succede se l’agenzia turistica intergalattica ti molla di colpo nel mondo lontano senza un recapito fisso? Non rimane altro che attrezzarsi per comunicare con le stelle in stile: “E.T. telefono casa…” Con semplici materiali di uso comune, come testimonia la foto scattata sul sagrato di San Lorenzo, è possibile, per uno scaltro alieno, allestire una stazione ricetrasmittente ad onde lunghe, anzi lunghissime, per parlare con le lontane e natie galassie.

Oppure no. Ingannati dalla falsa ed ingenua prospettiva del “I want to believe”, non capiamo che il messaggio è certamente rivolto alle stelle, ma da un umanissimo Genio Fiorentino, magari uno dei tanti giovani laureati/dottorati/masterati/specializzati in cerca di un lavoro, che qui da noi non riesce a capire come avere un futuro. Ed allora il messaggio potrebbe suonare come:

“Extraterrestre portami via

voglio una stella che sia tutta mia

extraterrestre vienimi a cercare

voglio un pianeta su cui ricominciare”…

TuttaFirenze-Genio-fiorentino-24

(Visited 112 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Lorenzo Montemagno

Nato nella città più bella del mondo, in un radioso primo di Giugno del secolo scorso, ha avuto l’avventura di essere adolescente negli ormai mitici anni ’80, quando la lotta armata degli “anni di piombo” lasciava gradualmente il posto alle lotte spaziali di Goldrake, Mazinga e Jeeg robot d’acciaio. Tra i Duran Duran e gli Spandau Ballet si era già fatta strada una passione ben più pregnante, quella per la satira.
Raggiunta la maggiore età comincia a collaborare come vignettista ed illustratore per libri e riviste. Tra le cose fatte si ricordano i tre anni della trasmissione televisiva “Allo Stadio con Gioia” che portò alla pubblicazione del piccolo volume “Dal paradiso al purgatorio e ritorno” che raccoglieva le migliori vignette apparse in video. Molte vignette sono apparse nei periodici “Tuttotifo”, “La Gazzetta Viola” e, più recentemente, la nuova edizione de “Il Brivido Sportivo” e sul Vernacoliere.

TESTTTTTTTTT

Passi lei…

TESTTTTTTTTTT

Crisi fondente