In onda in Italia dal 2007, Supernatural parla delle vicende dei fratelli cacciatori di creature soprannaturali Sam e Dean Winchester.

È una serie molto avvincente in cui non mancano scene d’azione e combattimenti piuttosto violenti. I due fratelli protagonisti poi formano la coppia “bravo ragazzo” vs “cattivo ragazzo” e creano molti momenti comici.

Legati all’attività della caccia, vengono affrontati temi molto importanti come il sentirsi diversi, la difficoltà e l’incapacità di stabilire legami profondi e duraturi, la problematicità nello svelare la propria vera natura e a mostrarsi per quello che si è.

Dean e Sam infatti, a causa del loro lavoro di cacciatori di demoni e altre tipologie di mostri appartenenti al mondo del soprannaturale, hanno molta difficoltà a legare con le persone normali che vivono all’oscuro di tutto ciò perché, comprensibilmente, non vengono presi sul serio.

Anche quando viene data loro fiducia, stabilire una relazione solida e continua è molto complesso. Infatti non solo per motivi di lavoro devono spostarsi da una città all’altra, ma i demoni fanno del male ed uccidono le persone a cui tengono per indebolirli. Gli unici con cui legano sono altri cacciatori.

Il peso del vivere ai margini della società e la conseguente voglia di cambiare vita serpeggiano per tutto il corso della storia, specialmente all’inizio. Ai Winchester in fondo piace essere cacciatori e deridono le persone con una vita “normale“, ma allo stesso tempo ci sono molti momenti in cui vorrebbero avere una casa, un lavoro normale, degli amici e una famiglia. Essere degli outsider crea dei sentimenti contrastanti.

Vengono presi in considerazione gli emarginati in generale, dai visionari, ai carcerati, agli scrittori burberi ed asociali.

I creatori di Supernatural hanno dato vita a un prodotto mediatico veramente degno di nota che, sotto la patina della caccia ai mostri, comunque molto avventurosa e travolgente, prende in considerazione tematiche tutt’altro che superficiali.

Last but not least, c’è una colonna sonora strepitosa per gli amanti del rock: AC/DC, Ozzy, Bon Jovi, Styx, Alice In Chains, Creedence Clearwater Revival, Lynyrd Skynyrd allieteranno sanguinose cacce ai mostri e riflessioni interiori.

(Visited 327 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Elena Sofia Frati

Studentessa di Lingue dell’Università di Firenze, classe 1992, appassionata di musica, cinema, letteratura. “Canto” e “suono” per la gioia dei miei vicini. Interessata alle questioni di genere, amo scrivere ed avere una stanza tutta per me per poterlo fare.