festa-del-mugello1Girovagando per la città alla ricerca di qualcosa da mangiare mi rendo conto che come arriva l’estate a Firenze non mancano le iniziative per tentare di  godersela al pieno. Immancabile la parte dedicata al cibo, grigliate e qualsiasi cosa che possa occludere le nostre coronarie.

Dopo vari tentativi finisco, anche dietro insistente consiglio di una amica, vicino all’Obihall, nello stesso posto dove l’anno scorso hanno tenuto la festa della birra, capeggiato da un enorme cartellone che chiama l’iniziativa “Festa del Mugello 2015”. Terza edizione della manifestazione (più una invernale al Winter Park) con poche novità, infatti in primis mi accorgo che non solo la posizione è la stessa ma anche stand e disposizione dei tavoli è identica alla edizione del 2014.
Mi viene proposto un menù enorme, con scelta delle portate alla maniera delle sagre più rustiche, anche perché la scelta di piatti tipici mugellani non è poi così soddisfacente . Decido perciò di buttarmi su una più classica grigliata mista.  Anche se leggermente fredda, il che fa pensare a materiale precotto vista la velocità del servizio, la carne servitami era ottima su tutti gli enormi pezzi di rosticciana. Logicamente è soltanto un assaggio di un menù a dir poco garguantesco ma, come si suol dire, il buongiorno si vede dal mattino!

So benissimo che una sorta di sagra di questo tipo non rientra nella categoria streetfood, ma un occhio a questa situazione va dato, visto che, tutto sommato, la qualità c’è.  Punti a sfavore? Decisamente il prezzo della birra artigianale ed una certa confusione nel pubblicizzare l’evento, su tutti la differenza di nome dell’evento in alcuni cartelloni pubblicitari.
Comunque sia sarà possibile godere delle squisitezze della Festa del Mugello fino alla fine di luglio, anche se i piatti proposti non sono proprio adatti alla calura degli ultimi giorni.

(Visited 249 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.

TESTTTTTTTTTT

Cocomero!