Nata nel 1982 da una idea del Ministero della Cultura Francese ed esplosa fino a diventare un fenomeno sociale nel 1985, anno europeo della musica, con l’allargamento della manifestazione a livello europeo e mondiale fino ad arrivare all’exploit italiano del 2016 con la partecipazione di ben 280 città, la Festa della Musica offre ogni 21 giugno la semplice possibilità di ascoltare e godere, gratuitamente e semplicemente, di buona musica.

Immancabile la partecipazione di Firenze, oltre a numerosi comuni toscani e italiani, anche quest’anno e con un ricco calendario anche se il record del 2018 di ben 700 città partecipanti a livello internazionale, sembra difficile da raggiungere.

Riportiamo di seguito solo il programma di quanto previsto a Firenze mentre tutte le altre iniziative, e i contatti per le prenotazioni dove necessario, possono essere consultati a questo indirizzo.

Alla Biblioteca Medicea Laurenziana il Coro della Città di Firenze alle ore 11 eseguirà musiche di Francesco Corteccia, Gioacchino Rossini e Luigi Dallapiccola.

Presso l’Opificio delle Pietre Dure alle ore 11,30 si svolgerà il concerto dei chitarristi del Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze “Ottocento e dintorni”, presentando composizioni di autori di quel periodo.

Nella Sala Pegaso del Palazzo Guadagni Strozzi Sacrati, sede della Presidenza della Regione Toscana, alle ore 15 si esibiranno i giovani pianisti della Scuola di Musica di Fiesole e del Mozarteum di Salisburgo con un repertorio Debussy, Skrjabin e Chopin.

Alle ore 17 nella Sala Galileo della Biblioteca Nazionale Centrale si terrà una conversazione-concerto dal titolo “E sceglievano fior da fiore”, con musiche rinascimentali e barocche. E’ richiesta la prenotazione.

Alle ore 20 la Galleria dell’Accademia offre una straordinaria esibizione del famoso organista e clavicembalista Liuwe Tamminga sulla riproduzione della spinetta ovale di Bartolomeo Cristofori, nella splendida cornice della Tribuna del David. Saranno eseguiti brani di compositori tra il XVI e il XVIII secolo.

A Fiesole, nell’ambito della 72a Estate Fiesolana, alle ore 21,15 l’Orchestra Galilei terrà un concerto di musica classica nel contesto spettacolare del Teatro Romano, la prenotazione è obbligatoria.

(Visited 70 time, 2 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.