IMG-20151213-WA0005Festa grande all’impianto Padovani lo scorso fine settimana, partendo con la presentazione in pompa magna del nuovo sponsor il cui nome è stato addirittura associato al nome dello stadio, il che fa presagire una lunga collaborazione, continuando con l’inaugurazione della nuova tribuna (anche se non ancora agibile) piazzata sul lato di viale Paoli ed arrivando, alla fine, ai successi sportivi.
In parole povere tutte le squadre che militano sotto la bandiera dei Medicei hanno vinto.

Partendo dalla bella prova della prima squadra che si trovava  ad affrontare la capolista Capitolina, dominando il primo tempo lasciandola addirittura a zero punti. Purtroppo nel secondo tempo i nostri hanno ceduto ai nervi iniziando a fare gioco falloso, addirittura subendo due cartellini gialli, e concedendo due mete, fortunatamente non trasformate, chiudendo comunque la partita per 26-10.
Va comunque detto, bravissimi e convincenti i ragazzi di Presutti ma la Capitolina ha enormemente accusato l’assenza dell’ex nazionale Bocchino.
Va poi al Firenze 1931 il derby contro il fortissimo Florentia per 15-11
E concludendo con la bellissima prova delle ragazze del Firenze 1931 seven che hanno vinto tutte le partite del concentramento nel Mugello. Brave!
Curiosità: tutto l’incasso della partita dei Medicei della scorsa domenica è stato devoluto alla ONLUS Compagnia di Babbo Natale.
Altra vittoria, anche se di misura, del Prato Sesto fuori casa contro il CUS Genova per 20 – 21
PIRATIMentre per il Campionato Toscano Old è da segnalare la vittoria dei Pirati Livorno sui Ribolliti Firenze per 10-0

Il prossimo fine settimana potremo vedere:

Per la serie A, penultima giornata di ritorno, ancora una partita in casa per i Medicei che incontreranno il Cus Perugia
Per la serie B il Firenze rugby 1931 ospiterà il Vasari rugby Arezzo.
Entrambe le partite verranno tenute domenica 20 dicembre.

Materiale fotografico fornito da Donatella Bernini e Jean Pascal Frega

(Visited 224 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.