1C’è chi ama l’avventura, chi parte per divertirsi, chi mosso dalla voglia di mettersi alla prova. E c’è chi ha pensato di unire il viaggio ad una buona causa. Mario Gulino, Marco Passarini e Simone Fuso, tre amici con la passione per la bicicletta, in collaborazione con la Lega Italiana Fibrosi Cistica Toscana, hanno ideato Pedala per un respiro, un’avventura di solidarietà lunga 4500 km, da Firenze a Capo Nord, che ha permesso di raccogliere 9.050 € per la lotta alla Fibrosi Cistica.
3Durante il viaggio i tre amici visitano i centri della LIFC dove incontrano alcuni ragazzi in cura. “Vedere da vicino una realtà così forte e difficile è per noi un momento molto emozionante. L’ammirazione per la forza, la dignità e l’impegno di queste persone è grandissima” scrive Marco Passarini nel blog  I Ciclomacchinisti

2ok“Nella tappa di Forlì abbiamo conosciuto i genitori di Alice. In sua memoria ci hanno regalato una maglietta con due polmoni stilizzati, disegnata dalla compagna di stanza di ospedale. Fieri del prezioso dono, l’abbiamo portata con noi fino in Norvegia per Alice, per la sua famiglia”, sostiene Mario Gulino.

5Pedalata dopo pedalata, con una media di 150 km al giorno, i tre incontrano paesaggi da cartolina: dalle colline verdeggianti della Germania, ricoperte di foreste e di campi di grano, alla vitalità di Copenaghen. 6La Svezia, con i suoi boschi di abeti e betulle intervallati da radure e pascoli e ancora la Finlandia dove “i paesaggi si fanno più selvaggi e affascinanti. Iniziamo anche ad avvistare le prime renne”.

4Poi, Capo Nord, simbolo di un obiettivo raggiunto. “Ci abbracciamo felici e consapevoli di essere riusciti in una grande impresa. In cuor nostro sapevamo di poterla affrontare, anche se con tutti i dubbi, le incertezze, le mille variabili che avevamo davanti. Ed ora siamo lì, sotto il famoso globo di ferro. Facciamo le foto di rito, mentre alle ore 23 il sole è ancora lassù in alto nel cielo che fa capolino tra le nuvole e la foschia”.

7
Per effettuare una donazione www.pedalaperunrespiro.it/dona

(Visited 621 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Francesca Pallecchi

Fiorentina, classe 1981, Francesca si destreggia tra progetti e collaborazioni nell’ambito della comunicazione e degli eventi (della serie Welcome to the jungle!), ma soprattutto nutre una passione sfrenata per i viaggi. La potete vedere con l’aria felice e sorridente quando indossa scarpette da trekking e zaino in spalla per andare alla scoperta del mondo. Ha all’attivo una lunga serie di avventure, dal Sud America all’Africa, dall’Europa all’Asia. E sia che si tratti di mete vicine o lontane, di viaggi reali o immaginari, ha un motto: L’importante è partire!